Palermo » Repressione

4 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Da Palermo - In solidarietà

Da Palermo - In solidarietà

8 / 1 / 2013
Ieri mattina (Lunedì 7 Gennaio) la città di Padova è stata bruscamente svegliata da un'operazione giudiziaria contro studenti e attivisti legati ai movimenti sociali e studenteschi che hanno attraversato la giornata europea di mobilitazione del 14 novembre. Sono state effettuate 4 perquisizioni e sono stati notificati 2 arresti domiciliari e altrettanti obblighi di ... »
Palermo - Lutto civile per Nourredine

Palermo - Lutto civile per Nourredine

La comunità marocchina e palermitana insieme in piazza per esigere verità e giustizia su quanto accaduto all'ambulante marocchino che si è dato fuoco dopo l'ennesimo controllo operato della Polizia Municipale

Utente: kompa
23 / 2 / 2011
Nourredine Adnane faceva il venditore ambulante, era marocchino e risiedeva a Palermo. Queste le sue colpe, questa la sua condanna. Dopo l'ennesimo "controllo" da parte di una pattuglia della Polizia Municipale, Nourredine si è dato fuoco. E dopo alcuni giorni è morto in ospedale.Lo scorso sabato 19, il corteo promosso dalla comunità marocchina, dai movimenti antirazzisti e ... »
Solidarietà al Laboratorio Zeta sgomberato

Solidarietà al Laboratorio Zeta sgomberato

Basta sgomberi! Basta repressioni! Vogliamo spazi di libertà!

20 / 1 / 2010
In queste ore stiamo assistendo ad un pesante attacco al Laboratorio Zeta di Palermo. Dopo nove anni di occupazione, nei palazzi del potere si è deciso di porre fine, manu militari, ad un’esperienza di autogestione e socialità in una città problematica e complessa come il capoluogo siciliano. La necessità e l’importanza dei percorsi aperti dal laboratorio, sono ... »
Attacco al Laboratorio Zeta

Attacco al Laboratorio Zeta

20 / 1 / 2010
Aggiornamenti alle 16.45-> Rilasciati gli arrestati<-  Tutti liberi i tre fermati. Per uno di loro decadono le accuse, per gli altri due attivisti rimane l'accusa di oltraggio, resistenza e lesioni, ma non vengono accolte le richieste di obbligo di firma nonostante il pressing della Polizia.Comincia ora l'assemblea cittadina in via Boito.Aggiornamento 15.20Continua il ... »