News » Migranti

711 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
#EUshame - Occupata la sede della Commissione Europea a Milano

#EUshame - Occupata la sede della Commissione Europea a Milano

Attivisti e attiviste si siedono a terra nell'atrio della commissione europea, per dire forte e chiaro che è il momento di aprire i confini e far arrivare le persone in Europa in modo sicuro. Cronaca in aggiornamento.

6 / 3 / 2020
L'Unione Europea sta attuando una guerra contro decine di migliaia di persone migranti che dalla Turchia cercano protezione in Europa ma trovano Frontex ed i carri armati di Grecia e Bulgaria. In questa settimana almeno una persona è stata uccisa e cinque sono rimaste ferite dai proiettili sparati dalla polizia greca nei pressi del confine di Kastanies, un bambino nel ... »
Ipocrisie e debolezze della Fortezza Europa di fronte al ricatto di Erdogan

Ipocrisie e debolezze della Fortezza Europa di fronte al ricatto di Erdogan

3 / 3 / 2020
Non occorre fare troppi giri di parole: quanto sta accadendo al confine fra Turchia e Grecia è il frutto degli accordi tra l’Unione Europea e il regime di Erdogan firmati nel marzo 2016. Un accordo che, oltre a riempire di soldi le casse turche (oltre 6 miliardi di euro!), ha avuto un duplice effetto: da un lato estrernalizzare il contenimento dei flussi migratori dando al ... »
Canali umanitari subito! Immediata evacuazione dalla Grecia e dalla Turchia

Canali umanitari subito! Immediata evacuazione dalla Grecia e dalla Turchia

Appello alla mobilitazione del Progetto Melting Pot e della campagna Lesvos calling

3 / 3 / 2020
La crisi umanitaria in Grecia, nelle isole hotspot del Mar Egeo e al confine con la Turchia sta drammaticamente peggiorando di ora e in ora, da quando lo scorso 27 febbraio il presidente turco Erdogan ha annunciato, dopo l’intensificarsi degli scontri in Siria, di inviare verso l’Europa “milioni di profughi” che risiedono in Turchia. In questo momento, secondo ... »
Basta accordi con la Libia. Ad Adria, sanzionato il “Cantiere Navale Vittoria”. Per gli attivisti è "complice di crimini contro l’umanità” complice di crimini contro l’umanità

Basta accordi con la Libia. Ad Adria, sanzionato il “Cantiere Navale Vittoria”. Per gli attivisti è "complice di crimini contro l’umanità” complice di crimini contro l’umanità

L’impresa veneta dal 2017 fornisce motovedette e addestramento alla cosiddetta Guardia costiera libica

15 / 2 / 2020
Questa mattina ad Adria, provincia di Rovigo, gli attivisti e le attiviste dei Centri Sociali del nordest e della campagna Lesvos calling hanno fatto visita e sanzionato il Cantiere Navale Vittoria. Fumogeni, striscioni e vernice rossa contro l’impresa veneta che dal dicembre 2017 è il principale partner operativo della cosiddetta guardia costiera libica, grazie agli ... »
Occupato il consolato onorario greco a Venezia: «Stop isole-hotspot! Canali umanitari subito! Svuotare moria ora!»

Occupato il consolato onorario greco a Venezia: «Stop isole-hotspot! Canali umanitari subito! Svuotare moria ora!»

30 / 1 / 2020
Gli attivisti e le attiviste della campagna #lesvoscalling hanno occupato il consolato onorario greco, per chiedere alla Grecia e all’intera Unione Europea la creazione di canali umanitari e l'interruzione immediata della restrizione alla libertà di movimento degli e delle richiedenti asilo, garantendone un’accoglienza adeguata in terra ferma, fuori da qualsiasi ... »
Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

Vakhtang Enukidze: ennesima "morte di Stato"

23 / 1 / 2020
L’ennesima “morte di Stato”, un nuovo “caso Cucchi”. La morte di Vakhtang Enukidze, avvenuta nel CPR di Gradisca d’Isonzo venerdì 18 gennaio, sta assumendo contorni sempre più chiari e inquietanti. Allo stesso tempo, emerge quel grado di violenza sistemica all’interno di queste strutture che le tante organizzazioni che operano sul versante del rispetto dei ... »
Nel lager di Stato di Gradisca un’altra morte annunciata

Nel lager di Stato di Gradisca un’altra morte annunciata

Sabato è morto un cittadino georgiano di 37 anni nel CPR goriziano. Per i testimoni “è stato pestato dalle guardie”

20 / 1 / 2020
Al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Gradisca d’Isonzo alle prime ore di sabato 18 gennaio è morto un cittadino georgiano di 37 anni. E’ la seconda morte di CPR nel giro di una settimana, sabato scorso la campagna LasciateCIEntrare aveva dato notizia del decesso per cause ancora poco chiare di Aymed, giovane tunisino rinchiuso a Caltanissetta.Vakhtang Enukidze ... »
#Lesvoscalling - La campagna solidale in partenza verso l’isola greca dove sono confinate 21.000 persone

#Lesvoscalling - La campagna solidale in partenza verso l’isola greca dove sono confinate 21.000 persone

3 / 1 / 2020
A poche ore dalla partenza per l’isola greca di Lesvos, questa mattina si è svolta a Padova presso Palazzo Moroni la conferenza stampa delle e degli attivisti della campagna #Lesvoscalling.Dopo i primi due viaggi di monitoraggio, a ottobre e dicembre 2019, la nuova corposa delegazione è composta da 23 persone attive in associazioni, scuole di italiano e centri sociali di ... »
Abroghiamo i decreti sicurezza! Assemblea nazionale del Forum indivisibili e solidali

Abroghiamo i decreti sicurezza! Assemblea nazionale del Forum indivisibili e solidali

Appuntamento domenica 6 ottobre alle 11 al Circolo Monk Club (via Giuseppe Mirri 35, Roma)

1 / 10 / 2019
Domenica 6 ottobre alle 11 al Circolo Monk Club (via Giuseppe Mirri 35, Roma) si terrà l’assemblea nazionale del Forum indivisibili e solidali. Il luogo è raggiungibile dalla Stazione Tiburtina prendendo l’autobus 409 direzione. Arco di Travertino. Scendere alla quarta fermata: Portonaccio/De Dominicis, attraversare la strada e proseguire a piedi per circa 200 metri ... »
Quello che il nuovo governo non farà

Quello che il nuovo governo non farà

Nessun cambiamento si profila all’orizzonte

11 / 9 / 2019
La formazione del nuovo governo e l’addio di Salvini al Viminale sta generando aspettative favorevoli affinché sul tema legato ai migranti vi sia una inversione di rotta rispetto alle politiche razziste e discriminatorie del governo giallo verde. E’ evidente come coloro che avallano questo tipo di lettura saranno presto destinati a ricredersi. In primo luogo va ricordato ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 72