News » Migranti

864 risultati Rss Feed
La grande bufala della regolarizzazione

La grande bufala della regolarizzazione

Permettere ai migranti già presenti in Italia di rimanerci solo per spaccarsi la schiena corrisponde ad una visione del mondo opposta rispetto a quella di chi chiedeva una sanatoria.

14 / 5 / 2020
Nella mattinata di mercoledì 13 maggio la battaglia portata avanti dalla Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova ha finalmente sortito qualche effetto, facendo trovare a Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle un accordo che per settimane era sempre stato rinviato: quello sulla regolarizzazione dei migranti. Il motivo per cui la ... »
Padova: una storia normale

Padova: una storia normale

Intervista ad H., "irregolare" fermato in stazione dalla polizia mentre si recava a prestare il servizio di volontario, a cui è stato dato un decreto di espulsione e sequestrata la bicicletta

12 / 5 / 2020
“Kill all the white man” NOFXDa ascoltare in loop durante la lettura.Benvenuti nella fase 2: la normalità colpisce ancora. Questo articolo nasce da un bisogno. Il bisogno di raccontare un qualcosa che avviene nelle nostre città. Un qualcosa a cui ci si è in parte assuefatti, nel bene o nel male. È qualcosa che accade. Tuttavia, la storia che mi appresto a raccontare ha ... »
Messico - Migranti abbandonati nel pieno dell’emergenza

Messico - Migranti abbandonati nel pieno dell’emergenza

20 / 4 / 2020
L’emergenza coronavirus non ha naturalmente risparmiato le migliaia di migranti in transito in Messico. La tanto decantata “democraticità” del virus “Covid 19” che sta colpendo il mondo intero si scontra ogni giorno con le notizie di ingiustizie e disuguaglianze che provengono dai “bassifondi”, dai barrios, dalle periferie urbane, dai luoghi di prigionia in ... »
“Siamo qui. Sanatoria subito” - Il report dell’assemblea nazionale telematica

“Siamo qui. Sanatoria subito” - Il report dell’assemblea nazionale telematica

Mailbombing e campagna social per una sanatoria generalizzata per tutte le persone sprovviste di titolo di soggiorno e per coloro che hanno delle “procedure in corso”

7 / 4 / 2020
Sabato 4 aprile si è tenuta la prima assemblea nazionale telematica della campagna “Siamo qui - Sanatoria subito”, convocata dopo un’ampia e numerosissima adesione di realtà sociali e singole persone all’appello per la sanatoria dei migranti irregolari ai tempi del Covid-19 (adesioni aggiornate: https://bit.ly/2x5voaQ).67 persone hanno partecipato collegandosi ... »
Siamo qui. Sanatoria subito! Assemblea nazionale telematica sabato 4 aprile alle ore 15.00

Siamo qui. Sanatoria subito! Assemblea nazionale telematica sabato 4 aprile alle ore 15.00

4 / 4 / 2020
Come partecipare, ascoltare e promuovere Siamo qui. Sanatoria subito! Assemblea nazionale telematica che si terrà sabato 4 aprile alle 15?-Per partecipare all’assemblea web invia una mail a: sanatoriasubito@gmail.com -Vai all’evento sulla pagina FBL’assemblea verrà ripresa in diretta video sulla pagina facebook "Siamo qui - Sanatoria subito" e ... »
#EUshame - Occupata la sede della Commissione Europea a Milano

#EUshame - Occupata la sede della Commissione Europea a Milano

Attivisti e attiviste si siedono a terra nell'atrio della commissione europea, per dire forte e chiaro che è il momento di aprire i confini e far arrivare le persone in Europa in modo sicuro. Cronaca in aggiornamento.

6 / 3 / 2020
L'Unione Europea sta attuando una guerra contro decine di migliaia di persone migranti che dalla Turchia cercano protezione in Europa ma trovano Frontex ed i carri armati di Grecia e Bulgaria. In questa settimana almeno una persona è stata uccisa e cinque sono rimaste ferite dai proiettili sparati dalla polizia greca nei pressi del confine di Kastanies, un bambino nel ... »
Ipocrisie e debolezze della Fortezza Europa di fronte al ricatto di Erdogan

Ipocrisie e debolezze della Fortezza Europa di fronte al ricatto di Erdogan

3 / 3 / 2020
Non occorre fare troppi giri di parole: quanto sta accadendo al confine fra Turchia e Grecia è il frutto degli accordi tra l’Unione Europea e il regime di Erdogan firmati nel marzo 2016. Un accordo che, oltre a riempire di soldi le casse turche (oltre 6 miliardi di euro!), ha avuto un duplice effetto: da un lato estrernalizzare il contenimento dei flussi migratori dando al ... »
Canali umanitari subito! Immediata evacuazione dalla Grecia e dalla Turchia

Canali umanitari subito! Immediata evacuazione dalla Grecia e dalla Turchia

Appello alla mobilitazione del Progetto Melting Pot e della campagna Lesvos calling

3 / 3 / 2020
La crisi umanitaria in Grecia, nelle isole hotspot del Mar Egeo e al confine con la Turchia sta drammaticamente peggiorando di ora e in ora, da quando lo scorso 27 febbraio il presidente turco Erdogan ha annunciato, dopo l’intensificarsi degli scontri in Siria, di inviare verso l’Europa “milioni di profughi” che risiedono in Turchia. In questo momento, secondo ... »
Basta accordi con la Libia. Ad Adria, sanzionato il “Cantiere Navale Vittoria”. Per gli attivisti è "complice di crimini contro l’umanità” complice di crimini contro l’umanità

Basta accordi con la Libia. Ad Adria, sanzionato il “Cantiere Navale Vittoria”. Per gli attivisti è "complice di crimini contro l’umanità” complice di crimini contro l’umanità

L’impresa veneta dal 2017 fornisce motovedette e addestramento alla cosiddetta Guardia costiera libica

15 / 2 / 2020
Questa mattina ad Adria, provincia di Rovigo, gli attivisti e le attiviste dei Centri Sociali del nordest e della campagna Lesvos calling hanno fatto visita e sanzionato il Cantiere Navale Vittoria. Fumogeni, striscioni e vernice rossa contro l’impresa veneta che dal dicembre 2017 è il principale partner operativo della cosiddetta guardia costiera libica, grazie agli ... »
Ceuta - Tarajal, il limite della guerra ai migranti sospeso tra due continenti

Ceuta - Tarajal, il limite della guerra ai migranti sospeso tra due continenti

Dal 2015 si svolge una marcia che chiede giustizia per la morte di 15 migranti. Il contributo della campagna #Lesvoscalling

11 / 2 / 2020
… come da quel posto si può mai vedere il mondo … (F. Guccini, Il Pensionato, 1976)"Aquì en frente muere mucha gente!", è la frase urlata, ripetuta quasi come un mantra ossessivo, nel lungo pomeriggio della VII Marcha Por la Dignidad che ha percorso il litorale dalla città-colonia spagnola alla frontiera col Marocco. Siamo dall’altra parte del Mare Nostrum, ancora a ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 87