Migrazioni » Diritti

7 risultati Rss Feed
Su Cona: la rivolta dei corpi, esodo e dignità

Su Cona: la rivolta dei corpi, esodo e dignità

27 / 11 / 2017
La vicenda dei profughi migranti in fuga dal campo-carcere sociale di Cona ci impone una riflessione profonda, ad ampio respiro, che incide sulla nostra stessa soggettività e visione del mondo, svelando fino in fondo i dispositivi del comando imperiale da una parte, le forme delle resistenze bio-politiche dall’altra. Nel nostro immaginario la rivolta è associata ai ... »
Solo quieren vivir

Solo quieren vivir

Intervista a Ana Enomarado del "Movimiento Migrantes Mesoamericano"

16 / 11 / 2017
 Città del Messico - Abbiamo salutato Ana Enamorato a Venezia, quando aveva portato a Ca' Bembo, nell'esposizione Huellas de la memoria,  decine e decine di scarpe calzate dalle madri, dai padri e dei fratelli dei migranti desaparecidos nelle frontiere centroamericane. La troviamo oggi a Città del Messico dove è portavoce del Movimiento Migrante Mesoamericano ed aiuta i ... »
Non li ferma nessuno. La "Freedom March" sull’autostrada Budapest-Vienna

Non li ferma nessuno. La "Freedom March" sull’autostrada Budapest-Vienna

Donne, uomini e bambini in queste ore in cammino vogliono arrivare in Austria

4 / 9 / 2015
Di chilometri ne hanno già fatti tanti, migliaia, per arrivare fin qui alla stazione ferroviaria Keleti di Budapest, la porta d'Occidente della città. Decidiamo di andare nuovamente in Ungheria a raccontare quello che sta accadendo dopo le immagini del treno bloccato nella stazione di Bicske. Quel treno, mentre scriviamo queste righe, è ancora lì fermo in mezzo al nulla. ... »
In transito

In transito

Racconto e fotografie di MeltingPot dai campi rifugiati a Subotica e a Kanjiža in Serbia /confine con l’Ungheria

29 / 8 / 2015
Siamo arrivati a Subotica con il buio. Dopo un lungo viaggio abbiamo raggiunto la cittadina più vicina al confine con l’Ungheria e alla recinzione che, il Primo Ministro Viktor Orbán, sta facendo costruire a pochi kilometri da qui. Una "barriera" di rete metallica e filo spinato che, a quanto ha assicurato il Premier ungherese, sarà finita entro il 31 agosto. Dovrebbe ... »
Morire in viaggio, morire in una valigia

Morire in viaggio, morire in una valigia

6 / 8 / 2015
Prima di mettersi in viaggio ognuno di noi compie un rituale che nella nostra vita si ripete tante volte quante decidiamo, liberamente, di spostarci da un luogo ad un altro. Il periodo dell’anno preferito per viaggiare è senza ombra di dubbio questo. Viaggiamo per staccare, per riprendere fiato dopo mesi di lavoro e fatica, viaggiamo per conoscere, per visitare nuovi posti, ... »
Sandro Mezzadra: “I migranti sono un elemento determinante della classe lavoratrice”

Sandro Mezzadra: “I migranti sono un elemento determinante della classe lavoratrice”

Intervista di Murat Bay, attivista e giornalista curdo

31 / 7 / 2015
Si ringrazia Ilaria Rossi e Alessandro Stoppoloni per la traduzione.Murat Bay di Sendika.org, il 29 giugno di quest’anno, ha intervistato Sandro Mezzadra dell’università di Bologna sul problema della migrazione. Sandro Mezzadra è professore associato di filosofia politica all’università di Bologna dove insegna studi postcoloniali e filosofia politica. Ha pubblicato ... »
Tunisia - Je ne m'appelle pas azzi - Io non mi chiamo negro

Tunisia - Je ne m'appelle pas azzi - Io non mi chiamo negro

L'atelier dedicato ai diritti dei migranti nell'area del Maghreb

19 / 4 / 2014
Nella giornata centrale del Forum, l'atelier dedicato agli accordi di mobilità tra Europa e Maghreb è stato moderato da Driss El Korchi, rappresentante del Groupe de Coopération Belgique-Maroc, associazione nata nel 2004 in Belgio che si occupa di immigrazione, diritti dell’uomo e dinamiche migratorie interne ed esterne al Marocco. Il Forum Sociale sulle Migrazioni è ... »