Messico » Approfondimenti

154 risultati Rss Feed
Ezln, resistenza e alternativa all’idra capitalista

Ezln, resistenza e alternativa all’idra capitalista

25 / 1 / 2020
«Sì, siamo disposti a sparire come proposta per un nuovo mondo. Sì, siamo disposti a essere distrutti in quanto a organizzazione. Sì, siamo disposti a essere annichiliti come popoli originari di origine maya. Sì, siamo disposti a morire come guardiani e guardiane della terra. Sì, siamo disposti a essere colpiti, arrestati, rapiti, ammazzati come individui e individue ... »
La tentazione della guerra

La tentazione della guerra

Una lettura sulla violenta giornata di Culiacán del 17 ottobre 2019

20 / 11 / 2019
In questo saggio breve, Oswaldo Zavala, autore di Los cárteles no existen, riflette sulla giornata di violenza avvenuta a Culiacán il 17 ottobre scorso. Per il giornalista e ricercatore della CUNY (Università della città di New York), in gioco c’è la continuità della “guerra contro le droghe” che cominciò con il governo di Felipe Calderón nel ... »
Ayotzinapa, cronistoria dell’impunità

Ayotzinapa, cronistoria dell’impunità

24 / 9 / 2019
Il 26 settembre ricorre il quinto anniversario della sparizione forzata dei 43 studenti della Escuela Normal Rural Isidro Burgos di Ayotzinapa. Un caso che ha segnato profondamente il paese e che avuto il merito di porre all’attenzione pubblica mondiale il dramma delle sparizioni forzate, conseguenza del regime di terrore instaurato da Felipe Calderon nel 2006 con la ... »
La politica di Lopez Obrador in Messico reprime migranti e difensori dei diritti umani

La politica di Lopez Obrador in Messico reprime migranti e difensori dei diritti umani

Intervista ad Ana Enamorado del Movimiento Migrante Mesoamericano

18 / 8 / 2019
Ana Enamorado fa parte del Movimiento Migrante Mesoamericano e dal 2012, partecipando alla Carovana delle Madri Centroamericane, si è trasferita dall’Honduras in Messico, alla ricerca di suo figlio, appena ventenne, desaparecido nel 2010. Da allora è diventata una delle rappresentanti del movimento e il suo impegno quotidiano consiste nel raccogliere informazioni sulle ... »
Messico un anno dopo: dov'è il "cambiamento"?

Messico un anno dopo: dov'è il "cambiamento"?

Bilancio di un anno di presidenza di Andrés Manuel López Obrador

2 / 7 / 2019
Un anno fa il trionfo della speranza: al terzo tentativo Andres Manuel Lopez Obrador diventava presidente del Messico. Un’elezione storica per il paese, infatti, per la prima volta un candidato di sinistra metteva alla porta i due partiti tradizionali che finora si erano spartiti il potere, il vecchio partito-stato PRI e il suo braccio destro - in tutti i sensi - PAN. Oltre ... »
«Prima i messicani!»

«Prima i messicani!»

Con l'ondata dei migranti dal centroamerica, il Messico si scopre un paese xenofobo.

15 / 5 / 2019
Pubblichiamo un articolo di Caterina Morbiato sull’attuale situazione politica e sociale in Messico in relazione all'ondata migratoria che attraversa il Paese dalla scorsa estate. Caterina Morbiato vive a Città del Messico, è antropologa e giornalista freelance, si occupa di lavoro e nuove tecnologie, trasformazioni urbane, migrazioni e ha scritto per Napoli Monitor, il ... »
EZLN, 25 anni di resistenza e ribellione

EZLN, 25 anni di resistenza e ribellione

31 / 12 / 2018
Era l’alba del primo gennaio 1994, il Messico si apprestava a fare il suo ingresso nel primo mondo grazie all’entrata in vigore del NAFTA, il trattato di libero commercio del Nord America. In Chiapas, a San Cristóbal, Ocosingo, Comitán, Las Margaritas, Altamirano, Oxchuc, Chanal e Rancho Nuevo, gli abitanti ancora dormivano dopo i festeggiamenti per il nuovo anno, per ... »
Ricerca di vita: Ayotzinapa 4 anni e i familiari dei desaparecidos in Messico

Ricerca di vita: Ayotzinapa 4 anni e i familiari dei desaparecidos in Messico

Il concetto di ricerca di vita per i familiari dei desaparecidos in Messico

26 / 9 / 2018
Attualmente in Messico ci sono oltre 22.000 corpi non identificati nelle fosse comuni del servizio medico forense. La Commissione per i Diritti Umani ha registrato la presenza di 1.306 fosse clandestine con circa 4.000 corpi sepolti dentro. Sono oltre 37.000 i desaparecidos, la maggior parte dei quali sono vittime di sparizione forzata, cioè di un crimine commesso da ... »
Senza seggi elettorali né partiti: i popoli indigeni messicani che cercano di autogovernarsi.

Senza seggi elettorali né partiti: i popoli indigeni messicani che cercano di autogovernarsi.

4 / 6 / 2018
Dopo sette anni di autogoverno coi propri usi e consuetudini, Cherán contagia più comunità che aspirano a governarsi senza partiti. La maggioranza ha attuato una serie di misure legali e azioni politiche perché lo Stato messicano riconosca il loro modello di governo.Nei comizi più grandi della storia del Messico, nei quali si disputeranno 3406 incarichi pubblici, per ... »
Macelleria Messico, un anno di violenza

Macelleria Messico, un anno di violenza

Bilancio tragico. Criminalità organizzata e strategia della «narcoguerra» con un uso disinvolto delle forze armate da parte del governo Peña: è record di omicidi e desaparecidos nel corso del 2017

28 / 12 / 2017
Un corpo bruciato e un uomo ultimato con un proiettile alla testa a Ciudad Juárez, nove morti e quattro feriti da arma da fuoco nel Sinaloa, quattro cadaveri con affianco dei narco-messaggi ad Acapulco, seconda città più violenta al mondo dopo Caracas. Nemmeno a Natale il sangue smette di correre in terra azteca. Il 2017 del Messico si chiude come il peggiore degli ultimi ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 16