Mattia Gallo » Repressione

4 risultati Rss Feed
Nigeria - Lo spirito di un movimento, oltre la fine della brutalità poliziesca

Nigeria - Lo spirito di un movimento, oltre la fine della brutalità poliziesca

Intervista di Mattia Gallo a Baba Aye, sindacalista e membro della Coalition for Revolution (CORE)

11 / 11 / 2020
In Nigeria, dallo scorso ottobre, è iniziata una grande mobilitazione contro l’ingiustificata violenza dell’unità di polizia Squadra speciale anti-rapina, o SARS, che da anni semina violenza nel paese. Inoltre, si è visto il crescente protagonismo delle giovani generazioni, scese in piazza, in aperta polemica contro l’èlite ricca ed a trazione neoliberista che ... »
Non finiscono le persecuzioni in Birmania

Non finiscono le persecuzioni in Birmania

25 / 1 / 2017
Tra la fine del 2016 e l’inizio di questo 2017 si sono intensificate le notizie provenienti dalla Birmania a proposito della persecuzione della popolazione di minoranza mussulmana dei Rohingya, situati nel nord – est del paese: secondo un rapporto delle Nazioni Unite, a causa di una dura repressione organizzata dall’esercito birmano, solo nella prima settimana del 2017 ... »
Filippine - La guerra contro la droga di Duterte e le mire in politica estera

Filippine - La guerra contro la droga di Duterte e le mire in politica estera

28 / 12 / 2016
Tra i rappresentanti politici che nel 2016 hanno riprodotto una virata verso il populismo autoritario di destra nel mondo si iscrive in pieno Rodrigo Duterte, ex sindaco della città di Davao diventato presidente delle Filippine nell’anno che va per concludersi. Le sua politica di lotta alla criminalità ed all’uso della droga diffuse nel paese hanno prodotto migliaia di ... »
Honduras - Berta Caceres, vittima perchè lottava per l’ambiente e gli indigeni

Honduras - Berta Caceres, vittima perchè lottava per l’ambiente e gli indigeni

10 / 3 / 2016
L’Honduras viene descritto spesso come un paese in preda alla violenza messa in atto in maniera brutale e predatrice dalle gang di strada. La storica attivista Berta Caceres, uccisa lo scorso tre marzo la cui notizia della sua uccisione ha fatto il giro del mondo, l’ultima dei 111 ambientalisti morta tra quelli uccisi dal 2002 ed il 2014, dichiarava: «Siamo presi di mira ... »