Libia

63 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
E' naturale che sabato si manifesti per la pace

E' naturale che sabato si manifesti per la pace

Luca Fazio intervista Raffaella Bolini - Arci politiche per la pace

23 / 3 / 2011
A Raffaella Bolini, responsabile per le politiche internazionali dell'Arci, quasi gira la testa davanti al precipitare di eventi epocali che un tempo avrebbero pouto «occupare» la vita intera di un militante. Oggi sta accadendo di tutto in poche settimane, «ed è tutto maledettamente complicato, mi sento esistenzialmente provata».E secondo te questo «tutto» può ... »
Fine dell’Impero?

Fine dell’Impero?

23 / 3 / 2011
Eh, anche l’Impero non è più quello di una volta. I bei tempi di Billy Clinton e George Lucas, neppure il bravo Obama riesce a rievocarli. Guardate come l’intera coalizione Odyssey Dawn sta andando a puttane e, per dirla con la stampa italiana di (estrema) destra, cioè Libero e il Giornale, Sarkozy sta bombardando l’Italia, impadronendosi di Bulgari e Parmalat e ... »
Nella nostra piazza c'è spazio per tutti

Nella nostra piazza c'è spazio per tutti

Luca Fazio intervista Emilio Molinari - Comitato Acqua pubblica

23 / 3 / 2011
Emilio Molinari, del Comitato italiano per il contratto mondiale per l'acqua, è convinto che la convergenza di tante istanze apparentemente diverse in un'unica piazza sia un fatto del tutto naturale, considerando i nessi che tengono insieme la questione dell'acqua e il precipitare delle crisi mondiali strettamente collegate alla scarsezza delle risorse.Una manifestazione ... »
Pacifisti bene comune "Non è ora di dividersi"

Pacifisti bene comune "Non è ora di dividersi"

23 / 3 / 2011
Il mondo è uno ed è sempre più piccolo. Dal Giappone alla Libia, passando per Roma. Energie alternative, beni comuni e pace sono solo diversi aspetti di un problema unico. La crisi sistemica che sempre più drammaticamente sconvolge il globo si manifesta ogni volta con forme nuove e sempre più angoscianti. La sostanza però è una sola. Ed è sempre più chiaro che ... »
Welcome! - Fuori i migranti dalla clandestinità. Dignità e protezione per gli sfollati

Welcome! - Fuori i migranti dalla clandestinità. Dignità e protezione per gli sfollati

Iniziato lo svuotamento anche dai C.A.R.A. di Roma e Gradisca d’Isonzo. A breve diventeranno probabilmente CIE. Maroni incontra le regioni per distribuire i migranti. Accoglienza? Dall’isola prigione all’imprigionamento diffuso degli sfollati

22 / 3 / 2011
Saranno trasferiti tutti a Mineo entro una settimana ed i CARA, i centri di accoglienza per richiedenti asilo, diventeranno probabilmente strutture detentive dove incarcerare i migranti sbarcati a Lampedusa in questi giorni. La notizia arriva da Roma, dove da questa mattina, così come a Gradisca d’Isonzo, sono cominciate le deportazioni dei richiedenti asilo dal ... »
One two tre merci Sarkozé

One two tre merci Sarkozé

22 / 3 / 2011
Viaggio a Benghazi, 21 marzo 2011“No all'ingresso degli stranieri”. È scritto di rosso su uno sfondo bianco con su disegnata una montagna di teschi neri sorvolata da un elicottero da guerra. È il manifesto più grande sotto il tribunale di Benghazi. Oggi in piazza sono in migliaia e l'hanno sistemato bene in vista, perché finisca dentro l'inquadratura del cameraman ... »
Alessandria - Contro la guerra in Libia. Per il diritto all'accoglienza dei rifugiati.

Alessandria - Contro la guerra in Libia. Per il diritto all'accoglienza dei rifugiati.

22 / 3 / 2011
Un’altra volta, un’altra guerra. E ancora una volta l’Italia nel pieno disprezzo dell’articolo 11 della Costituzione è in guerra. In queste ore aerei militari della coalizione dei “volenterosi” stanno bombardando il suolo libico con il portato di morte e distruzione di cui solo le bombe possono essere capaci.Nessuna solidarietà nei confronti del dittatore ... »
Strada: “Bisognava pensarci prima. La guerra? Non si deve fare mai”

Strada: “Bisognava pensarci prima. La guerra? Non si deve fare mai”

21 / 3 / 2011
L'opinione pubblica tace e le coscienze dormono, ma secondo il leader di Emergency, nonostante sia stato preso alla sprovvista, "il movimento arcobaleno reagirà"“La guerra è stupida e violenta. Ed è sempre una scelta, mai una necessità: rischia di diventarlo quando non si fa nulla per anni, anzi per decenni”. Gino Strada, fondatore di Emergency (che tra l’altro ... »
Emergency condanna la guerra in Libia

Emergency condanna la guerra in Libia

21 / 3 / 2011
Ancora una volta i governanti hanno scelto la guerra. Oggi la guerra è "contro Gheddafi": ci viene presentata, ancora una volta, come umanitaria, inevitabile, necessaria. Nessuna guerra può essere umanitaria. La guerra è sempre stata distruzione di pezzi di umanità, uccisione di nostri simili. "La guerra umanitaria" è la più disgustosa menzogna per giustificare la ... »
Libia - Dall’alba della Pace alla notte della Guerra. In Italia migranti nei campi di confinamento

Libia - Dall’alba della Pace alla notte della Guerra. In Italia migranti nei campi di confinamento

21 / 3 / 2011
Gli attacchi delle forze della coalizione internazionale che stanno martellando tutta la Libia rischiano di produrre effetti diversi da quelli auspicati nella Risoluzione n.1973 delle Nazioni Unite, nella quale si stabiliva “un divieto su tutti i voli nello spazio aereo della Jamahiriya araba” al fine di proteggere i civili, perseguendosi dunque l’interesse di ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 3 / 7