Iraq » Geopolitica

8 risultati Rss Feed
Time War, in Medio Oriente.

Time War, in Medio Oriente.

Sulle rovine delle guerre civili, nel disfacimento degli equilibri politici e sociali il Califfato IS è una suggestione potente e pericolosa. Una opportunità per i kurdi.

di Bz
19 / 8 / 2014
“Terza Guerra Mondiale a puntate”. Il papa che ha osato chiamarsi Francesco, significando chiaramente le intenzioni del suo mandato, ha avuto anche il coraggio di richiamare l’attenzione del mondo, evocando la guerra mondiale quale monito alle potenze per i conflitti geopolitici che producono alla ricerca di nuovi vantaggiosi posizionamenti e nuovi equilibri nella ... »
ISIS: Che fare?

ISIS: Che fare?

Utente: Radisol
17 / 8 / 2014
Dagli anni '20 ai '60 A Sèvres, nel 1921, Francia e Gran Bretagna si spartirono i possedimenti mediorientali dell'ormai decaduto Impero Ottomano. Alla Francia andarono Libano e Siria, alla GB la Palestina, la Transgiordania e l'odierno Iraq. I confini vennero segnati utilizzando matite, righelli e, probabilmente, sotto l'influsso di qualche coppa di champagne. Altrimenti ... »
Sulla resistenza curda

Sulla resistenza curda

16 / 8 / 2014
Il conflitto che oppone il popolo curdo, le sue organizzazioni politiche di autogoverno e autodifesa ai fondamentalisti dell'Isis (ora Is) in Siria e Iraq, non nasce oggi, così come la presenza delle brigate jihadiste internazionali nella regione è da segnalare almeno dal momento in cui gli Stati Uniti, con la guerra in Iraq nel 2003 e l'imposizione del governo autoritario ... »
I combattenti curdi fronteggiano l'offensiva del Califfato Nero

I combattenti curdi fronteggiano l'offensiva del Califfato Nero

L'esercito iracheno si sfarina nello scontro di potere tra le fazioni di Baghdad, i miliziani islamici dilagano, i curdi resistono - Corrispondenza da Rojava.

12 / 8 / 2014
L’offensiva dei miliziani dell’autoproclamato califfo dello Stato Islamico, al Baghdadi, continua su più fronti, ieri ha occupato la citta di Jalawala, 130 chilometri a nord-est di Baghdad, minacciando cosi' i confini meridionali della regione autonoma del Kurdistan, i cui combattenti, i peshmerga, rappresentano l’unica forza organizzata e determinata a resistere al ... »
Ibrahim califfo dello Stato Islamico

Ibrahim califfo dello Stato Islamico

All’apertura del Ramadan è stata annunciata la fondazione del nuovo califfato degli islamici: una potente allusione politica che scompagina il Medio Oriente

di Bz
1 / 7 / 2014
Mentre il ministro degli esteri USA, J. Kerry, era impegnato a Baghdad per cercare di istituire una sorta di lega atta ad arginare l’avanzata dell’ISIS nei territori dell’Iraq e della Siria; allo stesso tempo offriva su di un piatto d’argento le dimissioni di el Maliki, attuale presidente in carica iracheno, colpevole di aver favorito, negli anni del suo governatorato, ... »
Uno Stato ombra e mobile: lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante

Uno Stato ombra e mobile: lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante

Guerra di contenimento in Iraq in attesa di riposizionare le forze di intervento e i rapporti politici nell'intero Medio Oriente.

di Bz
17 / 6 / 2014
Il presidente Obama - 'Commander in Chief'’ - "sta facendo un esame minuzioso delle opzioni a sua disposizione, compresa quella di bombardamenti con i droni” mentre, con un ponte aereo, ha inviato nuove forniture militari e ha inviato nel Golfo una nave da trasporto anfibio con a bordo 550 marine, che si è unita al gruppo navale americano guidato dalla portaerei USS ... »
Un califfato nel cuore del Medio Oriente

Un califfato nel cuore del Medio Oriente

L'offensiva jihadista sbaraglia l'esercito mercenario iracheno e mette in allarme il mondo.

di Bz
13 / 6 / 2014
A West Point, meno di un mese fa, Obama, parlando di fronte ai cadetti dell'accademia militare, aveva risfoderato la retorica imperiale di Bush senior e junior, attirandosi le critiche di ampi settori della stampa democratica americana. Ha sfoderato l'unilateralismo e la missione statunitense di garantire la 'pace e la democrazia nel mondo' anche con l'intervento militare ... »
Iraq. La doppia sfida di essere donna e giornalista

Iraq. La doppia sfida di essere donna e giornalista

30 / 5 / 2014
Essere donna e giornalista, in Iraq oggi, è due volte una sfida: a quella per la difendere la libertà di espressione, si aggiunge la sfida culturale per affermare la propria libertà individuale come donna che ha scelto un mestiere difficile. Intervista con Nibras Al-Mamory. L’Iraq è il paese in cui in tutto il mondo muoiono  più giornalisti. Sono 163 negli ... »