Gianmario Leone

6 risultati Rss Feed
ILVA fabbrica di morte

ILVA fabbrica di morte

Ritardi alle bonifiche e complicità, a rischio la salute.

20 / 8 / 2013
La conversione in legge del decreto «Nuove disposizioni urgenti a tutela dell'ambiente, della salute e del lavoro in imprese di carattere strategico nazionale», ribattezzato «salva Ilva bis» e avvenuta lo scorso 1 agosto, ha spento i riflettori sui problemi del siderurgico tarantino, ben lungi però dall'essersi risolti. Al momento infatti, l'unica cosa certa è che ... »
Ilva, ultimo ricatto: il Cda si dimette

Ilva, ultimo ricatto: il Cda si dimette

Il gruppo Riva in attesa dei finanziamenti economici Ue cerca l'aiuto dello Stato

26 / 5 / 2013
 Quando si conclude il Cda straordinario dell'Ilva Spa convocato ieri mattina a Milano dopo l'ultima iniziativa della magistratura, Taranto è semi deserta. Ma l'ultimo ricatto del gruppo Riva alla città e l'ennesimo atto di sfida nei confronti della procura, in un attimo fa il giro della città. L'intero Cda ha rassegnato le dimissioni: l'amministratore delegato Enrico ... »
Taranto - Scontro tra poteri, i magistrati valutano il ricorso alla Consulta

Taranto - Scontro tra poteri, i magistrati valutano il ricorso alla Consulta

2 / 12 / 2012
Il giorno dopo l'ok del governo al decreto legge «salva-Ilva», Taranto è una città sospesa a mezz'aria. Consapevole che la partita è ancora tutta da giocare. Lo ha lasciato intendere anche il procuratore capo della Procura di Taranto, Franco Sebastio, che ieri ha dichiarato in merito al decreto come «a prima vista nascono dei dubbi e delle perplessità. Però, ... »
Taranto - Dal Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti" "Non dimenticare i lavoratori

Taranto - Dal Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti" "Non dimenticare i lavoratori

Si prepara la manifestazione del 13 ottobre

9 / 10 / 2012
«Noi non ci opporremo ad alcuna azione della magistratura tesa a ripristinare la legalità e a far cessare reati gravi come quello del disastro ambientale»: Cataldo Ranieri, del comitato «Cittadini e lavoratori liberi e pensanti», conferma la linea sin qui portata avanti dal movimento nato nello scorso agosto, che vede al suo interno impegnati fianco a fianco, ... »
Se l'Ilva adesso scoppia

Se l'Ilva adesso scoppia

L'acciaieria sempre sul filo: s'incendiano scorie incandescenti all'interno di un reparto sotto sequestro preventivo. Ustioni di primo grado per un operaio

4 / 10 / 2012
Dopo qualche giorno di calma apparente, ieri si è vissuta un'altra giornata di passione per Taranto e l'Ilva. Nel tardo pomeriggio un operaio, Giuseppe Raho, di 34 anni, ha riportato ustioni di primo grado in seguito allo scoppio delle scorie incandescenti di un contenitore denominato «paiola», all'interno del reparto Grf (Gestione rifiuti ferrosi), sottoposto a ... »
Stop confermato, Ilva aizza «i fedeli»

Stop confermato, Ilva aizza «i fedeli»

22 / 9 / 2012
Il futuro «modello di sviluppo» somiglia all'inferno tarantino: nessun ostacolo per l'impresa, nessun diritto per il lavoro, cura ambientale zero Anche la Procura boccia il piano di risanamento presentato da Ferrante. Un gruppo di dipendenti accenna alla protesta contro i magistrati, tutte le sigle sindacali si dissociano. Silenzio UilL'Ilva è una polveriera. La ... »