Geopolitica

652 risultati Rss Feed
La voce forte dei Sem Terra

La voce forte dei Sem Terra

In vista delle consultazioni del 26 ottobre, in cui il conservatore Neves appare favorito rispetto a Rousseff, parla lo storico dirigente contadino Joao Stedile

17 / 10 / 2014
Geraldina Colotti - Il Manifestola bor­ghe­sia batte la sini­stra, si aprirà un periodo di scon­tro per­ma­nente», dice al mani­fe­sto Joao Pedro Ste­dile, coor­di­na­tore del Movi­mento dei senza terra (ma lui pre­fe­ri­sce pre­sen­tarsi solo come uno dei com­po­nenti la Dire­zione nazio­nale). La par­tita è quella per le pre­si­den­ziali del ... »
Tamburi di guerra in Europa

Tamburi di guerra in Europa

Precipita lo scontro tra milizie russofone ed ucraine. Pesante interferenze della Nato e della Russia.

di Bz
30 / 8 / 2014
Solo due giorni fa le televisioni di tutto il  mondo avevano mostrato il premier di Ucraina e Russia, Poroshenko e Putin, stringersi, pur guardandosi in tralce, vigorosamente la mano, nelle ultime ore la situazione sembra precipitare dentro un tornando dagli effetti devastanti. Un Sukhoi 25, aereo da combattimento ucraino è stato abbattuto nel Donbass; continuano i ... »
L’Egitto vuole riconquistare il posto di potenza regionale.

L’Egitto vuole riconquistare il posto di potenza regionale.

Dietro alla tregua di Gaza e alla guerra civile libica emerge il ruolo di pacificatore armato del ex generale Al Sisi.

di Bz
28 / 8 / 2014
Al Sisi, acclamato dai partiti laici egiziani come il ‘salvatore’ dell’Egitto dalla deriva islamista impressa dal, 'democraticamente’ eletto, presidente Morsi, ora, il generale golpista, dopo aver massacrato migliaia di ‘terroristi’ riconducibili ai Fratelli Mussulmani, dopo aver messo fuori legge le organizzazioni riconducibili, appunto, alla Fratellanza ... »
Time War, in Medio Oriente.

Time War, in Medio Oriente.

Sulle rovine delle guerre civili, nel disfacimento degli equilibri politici e sociali il Califfato IS è una suggestione potente e pericolosa. Una opportunità per i kurdi.

di Bz
19 / 8 / 2014
“Terza Guerra Mondiale a puntate”. Il papa che ha osato chiamarsi Francesco, significando chiaramente le intenzioni del suo mandato, ha avuto anche il coraggio di richiamare l’attenzione del mondo, evocando la guerra mondiale quale monito alle potenze per i conflitti geopolitici che producono alla ricerca di nuovi vantaggiosi posizionamenti e nuovi equilibri nella ... »
ISIS: Che fare?

ISIS: Che fare?

Utente: Radisol
17 / 8 / 2014
Dagli anni '20 ai '60 A Sèvres, nel 1921, Francia e Gran Bretagna si spartirono i possedimenti mediorientali dell'ormai decaduto Impero Ottomano. Alla Francia andarono Libano e Siria, alla GB la Palestina, la Transgiordania e l'odierno Iraq. I confini vennero segnati utilizzando matite, righelli e, probabilmente, sotto l'influsso di qualche coppa di champagne. Altrimenti ... »
Sulla resistenza curda

Sulla resistenza curda

16 / 8 / 2014
Il conflitto che oppone il popolo curdo, le sue organizzazioni politiche di autogoverno e autodifesa ai fondamentalisti dell'Isis (ora Is) in Siria e Iraq, non nasce oggi, così come la presenza delle brigate jihadiste internazionali nella regione è da segnalare almeno dal momento in cui gli Stati Uniti, con la guerra in Iraq nel 2003 e l'imposizione del governo autoritario ... »
I combattenti curdi fronteggiano l'offensiva del Califfato Nero

I combattenti curdi fronteggiano l'offensiva del Califfato Nero

L'esercito iracheno si sfarina nello scontro di potere tra le fazioni di Baghdad, i miliziani islamici dilagano, i curdi resistono - Corrispondenza da Rojava.

12 / 8 / 2014
L’offensiva dei miliziani dell’autoproclamato califfo dello Stato Islamico, al Baghdadi, continua su più fronti, ieri ha occupato la citta di Jalawala, 130 chilometri a nord-est di Baghdad, minacciando cosi' i confini meridionali della regione autonoma del Kurdistan, i cui combattenti, i peshmerga, rappresentano l’unica forza organizzata e determinata a resistere al ... »
Gaza, comincia la tregua di 72 ore esercito israeliano fuori dalla striscia

Gaza, comincia la tregua di 72 ore esercito israeliano fuori dalla striscia

Non si riesce a tenere più il conto dei morti diplomazie inerti ancora scontri e uccisioni

di Bz
5 / 8 / 2014
Aggiornamento 5 Agosto Nella serata di ieri le fazioni armate palestinesi e Israele hanno trovato una intesa per un cessate il fuoco di 3 giorni iniziato stamane alle ore 7 italiane. Ieri ennesimo bagno di sangue: almeno 50 gazawi sono stati uccisi negli attacchi israeliani. Sono più di 1.800 i palestinesi morti dall’inizio dell’operazione israeliana “Bordo ... »
La guerra in Europa.

La guerra in Europa.

Missile contro aereo civile, quasi 300 morti. Guerra fuori controllo in terra e cielo. Guerriglia comunicativa, tutti contro tutti.

di Bz
29 / 7 / 2014
Gli ispettori olandesi ed internazionali che esaminavano i resti del Being malese si sono ritirati perchè la zona dell'abbattimento è diventata area di combattimento aperto tra le truppe regolari ucraine e i ribelli filorussi e perchè sembra sia imminente una offensiva sulla capitale del Donbass, Donetsk. Parole di fuoco sono intercorse tra i ministri degli esteri Kerry e ... »
Rimini con Gaza: corteo cittadino

Rimini con Gaza: corteo cittadino

Martedì 22 luglio ore 18.30 Arco d'Augusto

21 / 7 / 2014
Manifestiamo numerosi per mostrare la solidarietà di Rimini alle popolazioni vittime dei bombardamenti a Gaza. Non possiamo assistere inermi allo sterminio che si sta verificando nella Striscia di Gaza.  La finalità del corteo è anche quella di raccogliere fondi per acquistare le medicine per gli ospedali di Gaza.EMERGENZA GAZA Il sistema sanitario di Gaza e’ al ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 2 / 66