Francia » Lavoro

14 risultati Rss Feed
La "working class", quella vera ....

La "working class", quella vera ....

Utente: Radisol
14 / 6 / 2016
La "working class", quella vera, quella con i cosiddetti ... e i sindacati ancora degni di questo nome ... oggi a Parigi, sciopero generale, un milione ed oltre in piazza e scontri durissimi con la polizia .... »
Ma la Francia confina ancora con l'Italia ?

Ma la Francia confina ancora con l'Italia ?

Utente: Radisol
12 / 5 / 2016
La censura pressochè totale su quanto sta avvenendo in Francia ... dopo averci frantumato per mesi i cosiddetti con i "je suis" e con le bandierine francesi, adesso la Francia, cioè il nostro principale paese confinante, i media l'hanno proprio cancellata dalle mappe ... è un chiaro segno di quanto è asservita l'informazione italiana ... ed anche di una certa evidente ... »
Ne travaillez jamais - Riflessioni di un "cervello in fuga" italiano da Parigi su quanto sta accadendo lì senza che i nostri media ne parlino minimamente ...

Ne travaillez jamais - Riflessioni di un "cervello in fuga" italiano da Parigi su quanto sta accadendo lì senza che i nostri media ne parlino minimamente ...

Utente: Radisol
20 / 4 / 2016
Una studentessa italiana che vive e studia a Parigi ha condiviso alcune riflessioni su quanto sta accadendo nella capitale francese nel contesto della mobilitazione contro la Loi Travail. Dal profilo Facebook di Martina:Che qualcosa stia accadendo è fuori discussione, non c’è bisogno di avere un occhio attento, basta camminare per strada e i muri parlano da sé. “Le ... »
Francia - Grève générale

Francia - Grève générale

Decine di manifestazionie centinaia di migliaia di persone in piazza in tutto il Paese

31 / 3 / 2016
Continua In Francia il ciclo di mobilitazioni contro la ‎Loi Travail, la legge proposta dal Ministro del Lavoro El Khomri che modificherà radicalmente il mercato del lavoro, rendendolo ancora più flessibile. Dopo lo sciopero del 9 marzo, che ha portato in piazza mezzo milione di persone, e le manifestazioni del 17 e del 24 marzo, oggi la Francia è stata letteralmente ... »
Francia - Legge El Khomri: mezzo milione di manifestanti in piazza.

Francia - Legge El Khomri: mezzo milione di manifestanti in piazza.

Il “Jobs Act” francese inverte la gerarchia della norma nel conflitto capitale-lavoro e solleva una contestazione di massa che chiede il ritiro totale del disegno di legge. Previste, nel mese di Marzo, diverse mobilitazioni in vista della discussione del progetto di riforma in Consiglio dei ministri.

10 / 3 / 2016
Mezzo milione di persone sono scese in piazza in Francia contro la “loi travail” del ministro El Khomri, in occasione dello sciopero generale convocato il 9 Marzo. Studenti, lavoratori, disoccupati, precari e migranti hanno animato la grossa contestazione che richiede il ritiro, puro e integrale, del disegno di legge che perverrà al Consiglio dei ministri il 24 Marzo. ... »
Francia - "Non vogliamo essere schiavi"

Francia - "Non vogliamo essere schiavi"

Intermittenti e Precari in azione per un blocco economico permanente per respingere l'attacco ai disoccupati e costruire nuovi diritti sociali per tutti.

4 / 10 / 2014
La Coordination des Intermittents et des Précaires, con il sindacato CGT­Spectacle, è stata, per l'intera stagione dei festival d'estate, la spina nel fianco del governo Hollande con l'ininterrotta serie di azioni contro il nuovo accordo sulla protezione sociale dei lavoratori e il sussidio di disoccupazione. Dopo Avignone e qualche decina di spettacoli annullati, ... »
Francia - Il governo che lotta contro i disoccupati, non contro la disoccupazione

Francia - Il governo che lotta contro i disoccupati, non contro la disoccupazione

17 / 9 / 2014
Il ministro del lavoro chiede un aumento di radiazioni dai sussidi e dalle prestazioni sociali per i disoccupati, "parassiti", che non forniscono prove dichiarate di ricerca di lavoro. Convertiti da tempo al "social-liberalismo", i ministri dei governi ormai stagionali di Hollande hanno perso il senso della decenza oltre a quello dell'efficacia. Uno di questi, il ministro del ... »
FRANCIA - "Les Intermittents" in scena, festival e spettacoli annullati.

FRANCIA - "Les Intermittents" in scena, festival e spettacoli annullati.

Dopo la stagione di lotta, il blocco di rassegne di musica, danza e teatro e degli appuntamenti compromette la programmazione degli appuntamenti culturali in tutto il paese.

24 / 6 / 2014
La lotta paga. Ministri, della Cultura e dell'Interno, promettono, pregano, invitano i lavoratori dello spettacolo e con loro il mondo del precariato e dei contrattuali stagionali oppure a giornata nei settori della cultura e dello spettacolo, e del turismo, ad accettare l' accordo professionale Unedic, patteggiato il 22 marzo. Che è un vero patto "di responsabilità" con il ... »
Francia - Valls dichiara di  firmare il nuovo accordo sulla sicurezza sociale

Francia - Valls dichiara di firmare il nuovo accordo sulla sicurezza sociale

Lo stesso giorno in cui in Italia salta il vertice europeo sulla disoccupazione giovanile dei Ministri del Lavoro, il primo Ministro Valls annuncia la firma dell'accordo Unédic. I movimenti rispondono e puntano su Avignone.

22 / 6 / 2014
 In questi due ultimi giorni la situazione politica francese ha fatto un salto in avanti. Nonostante da maggio si siano susseguiti azioni, occupazioni e scioperi precari, che hanno veramente messo a rischio la riuscita della stagione dei festival, la dichiarazione del primo ministro Valls non ha tenuto conto di tutto ciò.Giovedì sera, dopo aver avuto un incontro con il ... »
Francia - Il lavoro e lo sciopero elettorale

Francia - Il lavoro e lo sciopero elettorale

Il governo reduce dalle elezioni amministrative si sta avviando verso un terzo turno elettorale, quello europeo, armato di divisioni politiche, senza proposte di cambiamento economico ed energetico e nessuna risposta ai problemi sociali.

26 / 4 / 2014
 La grande preoccupazione degli elettori francesi riguarda il lavoro e il reddito, subito dopo c'è l'abitazione: 1/4 dei lavoratori precari è senza domicilio secondo un'inchiesta dell'Insee, Istituto nazionale di statistica, pubblicata l'8 aprile. L'assenteismo al voto in molte banlieues  è andato oltre il 50% e chi ha votato a sinistra ha scelto gli ecologisti e la ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2