Francia » Diritti

14 risultati Rss Feed
Parigi - Più di 600 gilets noirs occupano il Panthéon: violente cariche della polizia

Parigi - Più di 600 gilets noirs occupano il Panthéon: violente cariche della polizia

12 / 7 / 2019
Il Collettivo La Chapelle Debout (“La Chapelle in piedi” - La Chapelle è una zona situata nella banlieue nord di Parigi), composto da “esiliati/e, migranti, richiedenti asilo, rifugiati e sans-papiers”, ha occupato oggi il Pantheon di Parigi. Più di 600 persone sono entrate all’interno del monumento-simbolo della nazione francese, richiedendo documenti per i ... »
Francia - Legge El Khomri: mezzo milione di manifestanti in piazza.

Francia - Legge El Khomri: mezzo milione di manifestanti in piazza.

Il “Jobs Act” francese inverte la gerarchia della norma nel conflitto capitale-lavoro e solleva una contestazione di massa che chiede il ritiro totale del disegno di legge. Previste, nel mese di Marzo, diverse mobilitazioni in vista della discussione del progetto di riforma in Consiglio dei ministri.

10 / 3 / 2016
Mezzo milione di persone sono scese in piazza in Francia contro la “loi travail” del ministro El Khomri, in occasione dello sciopero generale convocato il 9 Marzo. Studenti, lavoratori, disoccupati, precari e migranti hanno animato la grossa contestazione che richiede il ritiro, puro e integrale, del disegno di legge che perverrà al Consiglio dei ministri il 24 Marzo. ... »
Manifestazione e repressione a Calais. In migliaia solidali con gli abitanti della Jungle

Manifestazione e repressione a Calais. In migliaia solidali con gli abitanti della Jungle

Note sul corteo del 23 Gennaio 2016 a Calais. 35 le Garde à vue: continua la repressione

24 / 1 / 2016
Il corteo in solidarietà ai migranti della “Jungle” di Calais ha visto la partecipazione di circa 4mila manifestanti. In quattrocento hanno raggiunto la frontiera interna franco-inglese da Parigi. Tra questi: collettivi anti-fascisti e anti-razzisti francesi, l’NPA e diverse coalizioni di migranti che hanno segnato questa stagione di lotte osteggiata dallo stato di ... »
La nostra emergenza e la solidarietà con i migranti

La nostra emergenza e la solidarietà con i migranti

Nonostante il divieto di manifestare decine di collettivi e associazioni scendono in piazza con i migranti

22 / 11 / 2015
Parigi, 22 novembre - Da Place de la Bastille a République il percorso è solo di pochi km, ma oggi diventano una prova di resistenza, camminare insieme per quel breve tratto, considerando le distanze in città, significa rivendicare qualcosa di più  della libertà di socializzare nei quartieri gentrificati, di vivere  la catarsi nazionale di #Parisestunefête, frequentare ... »
Calais - Attacco chimico contro i migranti nella bidonville

Calais - Attacco chimico contro i migranti nella bidonville

Per tre notti consecutive la polizia ha respinto i migranti con centinaia di lacrimogeni nel tentativo di impedire che gli abitanti della nuova jungle si organizzino per passare il confine con la Gran Bretagna.

16 / 11 / 2015
I responsabili della polizia accusano i militanti no-border di aver provocato disordini all'interno dell'accampamento improvvisato che accoglie tra le 5000 e 6000 persone, ma non si è verificato alcuno scambio tra le forze dell'ordine e i militanti - che si trovano all'estremità opposta dal luogo degli scontri in un’area della bidonville dove si sono installati per ... »
Francia - I migranti fantasma nel tunnel di Calais

Francia - I migranti fantasma nel tunnel di Calais

Quelli veri continuano a morire per attraversare la Manica mentre la polizia francese controlla il traffico per Eurotunnel.

30 / 7 / 2015
Altri due morti in questa settimana, un migrante di origine sudanese schiacciato mentre si aggrappava ad un tir e un'altro, sedicenne egiziano, fulminato alla Gare du Nord di Parigi mentre cercava di salire sull'Eurostar diretto a Londra. Centinaia di migranti tentano ogni giorno a più riprese di passare in gruppo di qualche decina con qualsiasi mezzo, traghetti, treni, ... »
Francia - "Non vogliamo essere schiavi"

Francia - "Non vogliamo essere schiavi"

Intermittenti e Precari in azione per un blocco economico permanente per respingere l'attacco ai disoccupati e costruire nuovi diritti sociali per tutti.

4 / 10 / 2014
La Coordination des Intermittents et des Précaires, con il sindacato CGT­Spectacle, è stata, per l'intera stagione dei festival d'estate, la spina nel fianco del governo Hollande con l'ininterrotta serie di azioni contro il nuovo accordo sulla protezione sociale dei lavoratori e il sussidio di disoccupazione. Dopo Avignone e qualche decina di spettacoli annullati, ... »
Francia - C'est plus belle la vie en grève!

Francia - C'est plus belle la vie en grève!

La lotta degli intermittenti francesi si allarga ed intensifica. Una valanga di scioperi mette a rischio la stagione dei festival.

13 / 6 / 2014
 La temperata primavera a cui abbiamo assistito sembra essere il preludio di una caldissima estate in terra francese. Il conflitto attorno all'accordo UNEDIC del 22 marzo scorso sta arrivando ad un momento cruciale. Nonostante il voto di sfiducia delle elezioni comunali ed europee, il PS sembra essere deciso nel firmare la proposta di riforma stilata dal sindacato dei ... »
Francia - Yes we Cannes. Appunti di viaggio da una lotta europea

Francia - Yes we Cannes. Appunti di viaggio da una lotta europea

Verso il festival di Avignone di giugno: nessuna cultura senza diritti sociali.

19 / 5 / 2014
Tutti contro tutti, reti scollegatedentro vasi, dentro case dentro a chiese chiuse a chiavedentro e fuori da partiti stadi vuoti e sindacatidentro anche quella volta che non ci avevano invitati”(Brutale – Lo Stato Sociale) In viaggioSi parte mercoledì da Parigi, direzione sud. Per arrivare a Cannes bisogna attraversare l'intero paese: il tragitto è una lunga linea che ... »
Francia - #25A azioni contro l'ipocrisia del governo Hollande

Francia - #25A azioni contro l'ipocrisia del governo Hollande

In occasione della visita al festival di Bourges della Ministra della Cultura, decine di collettivi in tutta la Francia si sono mobilitati colpendo luoghi simbolo della riduzione di spese culturali e attacco ai diritti sociali.

25 / 4 / 2014
 Nella giornata nazionale di azioni dislocate in tutto il territorio francese, a Parigi i collettivi di precari e intermittenti dello spettacolo, sans papiers, postini e lavoratori del pubblico in sciopero da settimane hanno organizzato una data di mobilitazione comune.L'obiettivo era colpire luoghi simbolo e sensibili che rappresentassero al meglio i duri tagli alle ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2