Femminicidio » Italia

24 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Non chiamiamola emergenza, chiamiamola violenza sistemica

Non chiamiamola emergenza, chiamiamola violenza sistemica

Utente: davide_drago
1 / 2 / 2020
L’italia non è un paese per donna. In Italia siamo in uno stato di emergenza, ma il paradosso è che questa “emergenza” è sistemica. Ogni giorni vi sono notizie di femminicidi, violenze domestiche, discriminazioni, stupri a danno delle donne e di soggettività lgbtqi+.Questa settimana abbiamo notizia di cinque donne uccise in due giorni, sei in una settimana, più ... »
Nessun gigante buono, ma un figlio sano del patriarcato

Nessun gigante buono, ma un figlio sano del patriarcato

10 / 9 / 2019
Il femminicidio, la violenza sulle donne non sono un fenomeno emergenziale, ma strutturale. Nonostante questo in Italia continuiamo ad assistere alla chiusura di case delle donne come “Lucha y Siesta”, alla promulgazione di leggi securitarie e discriminanti come “codice rosso” e alle narrazioni tossiche di testate giornalistiche che definiscono un uomo che ... »
Savona - "Tanto lui mi ha già uccisa", ancora una donna ammazzata da un uomo violento.

Savona - "Tanto lui mi ha già uccisa", ancora una donna ammazzata da un uomo violento.

La storia di Deborah Ballesio, raggiunta da cinque proiettili sparati dall'ex marito durante karaoke in spiaggia.

17 / 7 / 2019
«Non sono pentito di quello che ho fatto. Mi spiace solo per gli innocenti coinvolti», queste sono le parole di Domenico “Mimmo’” Massari pochi istanti dopo essersi consegnato alle autorità di polizia. Con lucidità e fermezza l’uomo - che si era dato latitante per due giorni dopo aver ammazzato Deborah Balenio, sua ex compagna - ha continuato il suo assurdo ... »
Se questo è un uomo, se questa è una donna. A proposito del femminicidio di Vania

Se questo è un uomo, se questa è una donna. A proposito del femminicidio di Vania

4 / 8 / 2016
Pubblichiamo, tratto da Iltafferuglio.org, un interessante articolo di Sasso nello Stagno sul femminicidio di Vania, avvenuto a Lucca alcuni giorni fa.I mostri che abbiamo dentroOgni volta che ci si trova a scrivere dopo una tragedia, è una sconfitta. Una sconfitta che deve farci sentire sulla pelle quello schiaffo, quel sentimento di vergogna di cui parla Primo Levi ne La ... »
Feminist Revolution

Feminist Revolution

Alcune riflessioni dopo il convegno alla Casa Internazionale delle Donne a Roma con donne curde impegnate nel progetto rivoluzionario del Rojava.

17 / 10 / 2014
Sabato 11 Ottobre si è svolto a Roma un convegno alla Casa Internazionale delle Donne che ha visto protagoniste donne curde che hanno spiegato il loro ruolo all'interno del progetto rivoluzionario del Rojava. Le compagne, arrivate dalla Siria, dalla Turchia e da altre nazioni, hanno raccontato e condiviso alcuni principi di questo progetto politico.Nel quadro generale ... »
Bologna 25.11 - Legge 119 non in mio nome!

Bologna 25.11 - Legge 119 non in mio nome!

Corteo e sanzionamenti durante la giornata contro la violenza sulle donne

26 / 11 / 2013
Oggi 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne siamo sces* in strada, partendo da Piazza verdi per raggiungere e attraversare il corteo cittadino.La partenza da Piazza Verdi non è stata casuale: in maggioranza precarie dell’università e della scuola, educatrici e studentesse ci siamo ritrovate qui proprio per ribadire che ci servono più diritti e ... »
Padova - 25n Assemblee nelle scuole nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Padova - 25n Assemblee nelle scuole nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne

26 / 11 / 2013
Dopo l’occupazione del Palazzo della Ragione, avvenuta il 23 novembre scorso, per protestare contro la Legge 119, sono continuati gli interventi di Q-Generation, collettivo del CSO Pedro riguardante l’ambito delle questioni di genere, sulla tematica della violenza sulle donne.Nella giornata del 25 novembre, abbiamo fatto una scelta ben precisa: non volevamo che fosse una ... »
Empoli - 25 novembre in piazza contro il femminicidio e la legge 119 Non in mio nome!

Empoli - 25 novembre in piazza contro il femminicidio e la legge 119 Non in mio nome!

25 novembre 2013, giornata internazionale contro la violenza sulle donne: Una donna uccisa ogni due giorni non è una questione di ordine pubblico, ma una ferita aperta nella società civile.

22 / 11 / 2013
La Comunità in Resistenza di Empoli, aderisce alla giornata contro la violenza sulle donne, del 25 novembre. Diamo appuntamento davanti alla stazione di Empoli alle 18:30.Di seguito pubblicbiamo il comunicato stampa che lancia l'iniziativa:“Geloso ha ucciso l’amante”, “Abbandonato ha ucciso l’ex moglie”, “Deluso ha ucciso la compagna”, “Delitto ... »
Bologna - 25 novembre: Legge 119-2013 NON IN MIO NOME!

Bologna - 25 novembre: Legge 119-2013 NON IN MIO NOME!

Quello che desideriamo contro la violenza sulle donne non coincide con la punizione di un reato. Desideriamo il diritto all’abitare, al reddito, al sapere, alla salute, alla dignità, all’ autodeterminazione.

Utente: octopussy
21 / 11 / 2013
Il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, partecipiamo allo sciopero delle donne, dandoci appuntamento alle 16.30 in piazza Verdi per incontrarci con quant* desiderano raggiungere il corteo che si raduna in piazza XX settembre alle 17.30. La violenza sulle donne non è un problema emergenziale, ma strutturale. Passando per la casa, le scuole e ... »
Ora tutto è «zona rossa»

Ora tutto è «zona rossa»

Sorprese nella legge sul femminicidio

16 / 10 / 2013
Chi viola il divieto di entrare in siti protetti da interesse militare dello Stato è punito con detenzione da tre mesi a un anno. Era così da tempo, a norma di art. 682 del Codice penale. Ma solo da pochi giorni il divieto, e la pena, si estendono a qualsiasi sito o edificio sia in quel momento considerato off limits «per ragioni di sicurezza pubblica». Non è un ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3