Europa

1200 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
COP21 - The world is not a project

COP21 - The world is not a project

3 / 12 / 2015
Che si possa saltare sul palco della Cop 21 e dar aria ai denti per dire qualsiasi sciocchezza ti passa per la testa, al di là di qualsiasi riscontro con la verità dei fatti, ce lo dimostra il nostro premier, Matteo Renzi, che si spertica a lodare quanto fatto in Italia per le energie alternative (siamo ultimi in Europa sul fotovoltaico ma in compenso ci sono ricchi ... »
I numeri della follia collettiva. Sintesi statistica dei mali della terra

I numeri della follia collettiva. Sintesi statistica dei mali della terra

3 / 12 / 2015
Pubblichiamo un contributo di Cristina Morini, a cui seguono i dati circolati in lista Effimera rispetto alle contraddizioni che gravitano intorno a Cop21. La XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che si sta tenendo a Parigi, ha visto nel giorno di inaugurazione - 29 novembre - diversi manifestanti violare le misure ... »
Francia - COP21 e stato d'emergenza

Francia - COP21 e stato d'emergenza

La libertà e il diritto di manifestare difesi da migliaia di persone scese in piazza contro il modello di sviluppo promosso nell'enclave blindato della COP21

1 / 12 / 2015
La volontà di criminalizzare ogni opposizione allo stato d'emergenza si è data con centinaia di fermi e 317 arresti. Questo è il bilancio della giornata di mobilitazione mondiale contro il clima a Parigi.Migliaia di persone hanno manifestato per l'intera giornata in città , nei luoghi o nei punti nevralgici previsti dalle differenti assemblee dei comitati ... »
L’eccezione che conferma la regola

L’eccezione che conferma la regola

Note e riflessioni sulla manifestazione di ieri a Parigi e sullo stato di emergenza

30 / 11 / 2015
Cominciamo da ieri, da Place de la République. A Parigi, come in tante città del pianeta, i movimenti sociali e le opposizioni al COP21 (XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) hanno invaso le strade con marce e mobilitazioni partecipatissime. A Parigi, città destinata prima del 13 Novembre ad essere centrale ... »
Per la giustizia climatica e sociale rifiutiamo lo stato di emergenza

Per la giustizia climatica e sociale rifiutiamo lo stato di emergenza

Il coordinamento internazionale di Blockupy sostiene le azioni dei movimenti nelle strade di Parigi

26 / 11 / 2015
A seguito dei tragici eventi del 13 novembre a Parigi la decisione del governo francese di regolare ed estendere lo “stato di emergenza” adesso è molto chiaro: è la libertà di movimento e la libertà di dissenso che sono in gioco. Infatti, la scelta di vietare le manifestazioni ed i concentramenti di persone non ha alcun senso dal punto di vista di una effettiva ... »
Un contributo da Sud verso l'assemblea napoletana del 21 e 22 Novembre

Un contributo da Sud verso l'assemblea napoletana del 21 e 22 Novembre

16 / 11 / 2015
Domenica 22 Novembre abbiamo deciso di convocare a Napoli un momento di discussione tra compagni e compagne di tante realtà che animano da anni i conflitti sociali e le esperienze di auto-organizzazione in giro per il paese. Lo abbiamo fatto innanzitutto convinti che in questa fase storica e politica nessuno possa avere la presunzione di bastare a se stesso e che ognuno, ... »
La guerra è dichiarata

La guerra è dichiarata

La Francia in stato di assedio e la popolazione di Parigi e dell'Île-de-France in ostaggio dell'ennesimo piano d'emergenza antiterrorismo.

16 / 11 / 2015
Gli attacchi omicidi avvenuti nella notte di venerdì 13 novembre sono stati organizzati da cellule, interne al territorio europeo, delle formazioni armate islamiche per colpire i governi dei Paesi che intervengono militarmente nelle regioni investite dal conflitto che coinvolge la Siria, l'Iraq, l'Iran, la Turchia e il Libano.La cronaca di quella che si può definire una ... »
Parigi, 7 attentati in vari punti della città: colpiti teatro, ristoranti, stadio. Oltre 120 morti

Parigi, 7 attentati in vari punti della città: colpiti teatro, ristoranti, stadio. Oltre 120 morti

14 / 11 / 2015
127 morti. Un centinaio di persone tenute in ostaggio dentro il teatro Bataclan. Raffiche di kalashnikov che si infrangono sui vetri e che colpiscono decine e decine di persone. Esplosioni e kamikaze che colpiscono Parigi. Per ore tutte le strade limitrofe agli attacchi sono state bloccate, i bar ed i locali hanno tirato giù le serrande invitando i loro clienti ad entrare. ... »
Londra - #GrantsNotDebt

Londra - #GrantsNotDebt

In 10000 in piazza contro i tagli alla formazione e al welfare studentesco. Scontri con la polizia e un bilancio di 12 fermati tra gli studenti.

5 / 11 / 2015
"Free Education & Living Grants for All - No Barriers//No Borders//No Business” questo lo slogan di lancio della manifestazione nazionale avvenuta ieri a Londra contro la proposta di riforma, sostenuta della maggioranza Tories, in merito alla trasformazione delle borse di studio per gli studenti a basso reddito in un sistema di prestiti (do you remember prestito ... »
La Bruxelles sans papiers (non riposa mai)

La Bruxelles sans papiers (non riposa mai)

Parole e immagini dalla manifestazione di sabato 25 ottobre

2 / 11 / 2015
Il 25 ottobre 2015  Bruxelles ha visto sfilare migliaia di sans papiers a fianco dei loro numerosi sostenitori. Una manifestazione organizzata dal Cordinamento dei sans papiers del Belgio per chiedere la regolarizzazione di tutti i sans papiers residenti nel paese.Una marcia che ha dato loro la visibilità e l’attenzione che manca da parte dei media e dei politici per ... »
«   11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21   »     Pagina 16 / 120