Estrattivismo

4 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Territori estrattivi e la politica dei morti viventi. Lo sviluppo capitalista nell’era della crisi ecologica

Territori estrattivi e la politica dei morti viventi. Lo sviluppo capitalista nell’era della crisi ecologica

2 / 10 / 2019
Riprendiamo un articolo da “Le parole e le cose”. Anche in Italia, come nel resto d’Europa e del mondo, gli ultimi mesi hanno visto milioni di persone scendere in piazza contro il cambiamento climatico. Importanti sono state le piazze oceaniche di Fridays For Future il 15 marzo e quella dei comitati a Roma, il 23 dello stesso mese. Dopo il secondo Climate Strike del 24 ... »
Eni. L'estrattivismo made in Italy

Eni. L'estrattivismo made in Italy

Intervista ad Elena Gerebizza

16 / 9 / 2019
Il primo focus-lab del Venice Climate Camp ha messo in rilievo come agisce l’appropriazione da parte del capitale delle risorse su scala planetaria. Elena Gerebizza, ricercatrice di Re:Common che a lungo ha studiato la condotta di Eni nel delta del Niger, è stata intervistata da Radio Sherwood al termine del dibattito. La distruzione del delta del Niger risponde a esigenze ... »
Società estrattiva e nuovi mondi in movimento

Società estrattiva e nuovi mondi in movimento

L'intervento di Raúl Zibechi al dibattito "Sovvertire il pianeta", tenutosi lunedì 11 giugno allo Sherwood Festival di Padova

14 / 6 / 2018
Il mio studio sulle resistenze all’estrattivismo si è concentrato principalmente sui cambi di strategia che hanno interessato i movimenti negli ultimi decenni e in particolare sui mutamenti che hanno investito la vecchia strategia a due fasi. In primo luogo, io parlo di una società estrattiva, e non solo dell’estrattivismo; perché per cogliere tutta la complessità di ... »
Cooperazione, organizzazione, autonomia: intorno ad «Assembly» (Michael Hardt e Toni Negri)

Cooperazione, organizzazione, autonomia: intorno ad «Assembly» (Michael Hardt e Toni Negri)

13 / 3 / 2018
 A diciassette anni dalla scompaginante pubblicazione di Impero, Michael Hardt e Antonio Negri completano l’ormai quadrilogia con Assembly (Oxford University Press, 2017), uscito per adesso solo nella sua versione inglese. Come Impero, Moltitudine e Comune, Assembly conferma quell’ammirevole tensione al confronto con il reale che ha contraddistinto l’opera degli autori ... »