Energia

65 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Perchè tagliare la filiera delle energie rinnovabili?

Perchè tagliare la filiera delle energie rinnovabili?

11 / 3 / 2011
C’è un settore dell’economia che non conosce la crisi: anzi è in pieno sviluppo produttivo e occupazionale. Cosa fa il governo? Decide per decreto di mettere a rischio l’intero settore. Stiamo parlando della filiera delle energie rinnovabili. Quindicimila famiglie rischiano di perdere in pochi mesi il posto di lavoro, un indotto di altre 150.000 persone sarà colpito. ... »
Padova - Sciopero a sostegno del fotovoltaico contro il nucleare

Padova - Sciopero a sostegno del fotovoltaico contro il nucleare

Lunedì 14 marzo iniziativa sotto la Confindustria.

11 / 3 / 2011
Il decreto legislativo del governo che blocca gli incentivi per gli impianti fotovoltaici non solo mette in ginocchio l'intero settore e l'indotto, ma anche rappresenta una chiara scelta di sostegno al nucleare contro l'indipendenza energetica.Nella provincia di Padova si concentrano molte imprese del fotovoltaico che complessivamente a livello nazionale impiegano 100.000 ... »
Falkatraz Rinnovabile

Falkatraz Rinnovabile

Il PEAR: un regalo alle megacentrali e al rigassificatore API

9 / 3 / 2011
Una serie di associazioni, movimenti e partiti (d'opposizione in Città, al governo in Regione) hanno assunto una posizione congiunta dopo le dichiarazioni dell'Amministrazione regionale del Presidente Spacca sulle possibili modifiche al PEAR. Un regalo alle megacentrali e al rigassificatore API, sostenuti dall'amministrazione di destra del Comune di Falconara.Abbiamo ... »
Nucleare ed energie rinnovabili, tra referendum e territorio

Nucleare ed energie rinnovabili, tra referendum e territorio

Una iniziativa per un'alternativa comune in campo energetico

4 / 2 / 2011
Lo scorso mercoledì 2 febbraio la Corte costituzionale si è pronunciata sul “quesito di costituzionalità” posto dalle regioni Toscana, Puglia ed Emilia Romagna, cassando l'articolo 4 del Decreto attuativo la legge del 2009 sul nuovo programma nucleare previsto dal governo Berlusconi.Si tratta, in sostanza, della bocciatura di quella norma che escludeva il parere delle ... »
Marche - Lettera aperta ai lavoratori Api, all'indomani dello sciopero del 28 gennaio

Marche - Lettera aperta ai lavoratori Api, all'indomani dello sciopero del 28 gennaio

Quanto successo a Mirafiori, nel metodo ha per molti versi parecchie analogie: lo stesso modo di fare che si vuole imporre, quello del prendere o lasciare, quello del “ricatto”. Come se ci fosse un solo modo di fare impresa, una verità assoluta che mal sopporta il confronto, non tollera mediazioni, , che dall'alto del suo potere di investimento, dei suoi soldi, sbattuti in faccia a chi non ne ha e ne ha bisogno, si arroga il diritto di decidere per tutti, e sopra ogni cosa...

3 / 2 / 2011
All'indomani dello sciopero del 28 gennaio scorso e delle dichiarazioni di alcuni esponenti sindacali della raffineria API, sentiamo la necessità di prendere parte al dibattito che ne è scaturito, da falconaresi e abitanti di questo territorio denominato AERCA, da giovani lavoratori, per lo più precari, ricercatori e studenti “senza futuro”, da attivi partecipanti alle ... »
Disinformazione nucleare

Disinformazione nucleare

di Ylenia Sina

17 / 12 / 2010
«Prima di individuare il sito, occorre operare in profondità sull' opinione pubblica italiana. Eravamo all'avanguardia, poi un referendum sotto la spinta ecologista estrema ha fatto chiudere le tre centrali attive e ci ha fatto rinunciare alla quarta. Mi sono già rivolto alla televisione pubblica perché svolga un' inchiesta in Francia e la diffonda in Italia. Dobbiamo ... »
Fischia il vento, scalda il sole, ma è sempre lo stesso padrone

Fischia il vento, scalda il sole, ma è sempre lo stesso padrone

di Antonio Musella

10 / 12 / 2010
Quando si attraversa il confine tra la Campania e la Puglia, percorrendo l’autostrada Napoli – Bari, si ha l’impressione di vivere su un altro pianeta. Un pianeta dove sviluppo dell’uomo, tecnologia, rispetto dell’ambiente, della salute e della dignità umana, siano valori che possono riuscire a trovare un’armonia. I parchi eolici che si incontrano in quel limbo di ... »
Don't nuke me

Don't nuke me

4/9/2010: A Venezia più di mille persone partecipano alla prima manifestazione per il no al nucleare, portando sul red carpet tutto un altro film di questo paese e della voglia di ribellarsi che lo attraversa. Applausi a scena aperta.

5 / 9 / 2010
Mostra del Cinema, Venezia. Applausi. “Don't nuke me”: finalmente un film diverso, un newrealismo italiano con bravissimi attori tutti non professionisti. Presa diretta, camera a mano e tutto in esterni, perché non parla – o solo indirettamente – dei palazzi e delle stanze del potere, delle decisioni prese su un canovaccio scritto da mediocri cricche di affaristi che ... »
Lettera aperta a Vandana Shiva

Lettera aperta a Vandana Shiva

La green economy in Puglia e le sue abberrazioni

3 / 9 / 2010
In vista della visita a Casarano il 23 agosto 2010, di Vandana Shiva, ambientalista indiana di fama internazionale che ha ricevuto prestigiosi premi internazionali per il suo impegno per i diritti del pianeta, il "Forum Ambiente e Salute" del Salento le scrive, a firma di Oreste Caroppo, un'accorata lettera aperta perché si faccia portavoce presso i rappresentanti regionali, ... »
Enel e confindustria lanciano il nucleare in veneto

Enel e confindustria lanciano il nucleare in veneto

Martedì 18 maggio happening di protesta a Marghera

14 / 5 / 2010
Giovedì 6 maggio, con un'assemblea molto partecipata, si è costituita la "Rete contro il nucleare" a Chioggia. L'ipotesi di Chioggia o del Polesine come sito possibile per la costruzione di una centrale nucleare in Veneto ci ha messi di fronte ad una responsabilità evidente ed ineludibile. In quanto persone che amano il proprio territorio abbiamo deciso di non rimanere ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 6 / 7