Disastri ambientali » Veneto

4 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Venezia - Acqua alta, MOSE e cambiamenti climatici

Venezia - Acqua alta, MOSE e cambiamenti climatici

Sulle responsabilità del Sindaco Brugnaro, su chi appoggia le grandi opere e usa il clima come scusa.

13 / 11 / 2019
Una nota del Laboratorio Occupato Morion in seguito all'acqua alta eccezionale a Venezia. Questa notte ha raggiunto il livello più alto dopo l'alluvione del 1966: 187 centimetri, avvicinandosi ai livelli di quella più alta mai registrata (194cm).«Sono evidentemente questi gli effetti dei cambiamenti climatici. Adesso si capisce che il MOSE serve». Sono le parole, ... »
Camminando nella catastrofe, sognando di cambiare il sistema non il clima

Camminando nella catastrofe, sognando di cambiare il sistema non il clima

7 / 11 / 2018
È domenica 4 novembre, abbiamo letto sui giornali e visto in tv che ci sono stati dei danni sull’altipiano, danni sconvolgenti del maltempo. Dicono che centinaia di migliaia di alberi sono caduti trascinando con loro fango, detriti, a volte perfino case e strade. Ma noi vogliamo vederlo con i nostri occhi. Ci piace verificare di persona, capire. Come ci hanno insegnato ... »
Riviera del Brenta - La solidarietà concreta dopo il tornado

Riviera del Brenta - La solidarietà concreta dopo il tornado

Diario multimediale di una brigata di attivisti dei centri sociali e di rifugiati nelle zone colpite per aiutare la popolazione

13 / 7 / 2015
Partiamo molto presto, l’appuntamento è alle 7.00 nel piazzale dello Sherwood Festival. Sono passate poche ore dal tornado che l’8 luglio ha colpito i paesi di Dolo, Mira e Cazzago in provincia di Venezia. Classificato dall'Arpav, in base ai danni provocati, come EF4, ovvero con venti tra 270 e 320 km/h, il vortice ha distrutto tetti e case (400 gli edifici resi ... »
Sovvertire la “nuova normalità” meteorologica

Sovvertire la “nuova normalità” meteorologica

Partendo dai tragici eventi di Mira apriamo una discussione attorno all'odierno modello di sviluppo e le conseguenze che genera

9 / 7 / 2015
Dobbiamo adattarci a una “nuova normalità”. La chiama così il meteorologo Luca Lombroso, per farci capire che i cambiamenti climatici e le loro conseguenze sulla vita sono una realtà con cui dobbiamo fare i conti. Si tratta di una condizione “irreversibile. Il danno è già stato fatto”, dice.Una testimonianza concreta e tragica di quello che significa ha sconvolto ... »