Diritti » Carcere

9 risultati Rss Feed
Padova - Non lasciamoli soli!

Padova - Non lasciamoli soli!

Oltre un centinaio di persone al presidio davanti il carcere circondariale "Due Palazzi" per deniunciare lo stato dei detenuti in Italia

26 / 8 / 2013
In una Padova ancora vacanziera, un centinaio di attivisti si sono radunati sotto al carcere circondariale per partecipare al presidio lanciato dal CSO Pedro.Un pomeriggio per portare solidarietà ai detenuti e per dir loro che non sono soli a combattere la drammatica situazione degli istituti di detenzione.Fatti come il suicidio di un ragazzo ventunenne, avvenuto la settimana ... »
Trieste - Cio' che che si puo' fare

Trieste - Cio' che che si puo' fare

Utente: sandrone
9 / 2 / 2010
CIO' CHE CHE SI PUO' FARE«L'importante è che abbiamo dimostrato che l'impossibile può diventare possibile. Dieci, quindici, venti anni addietro era impensabile che il manicomio potesse essere distrutto. D'altronde, potrà accadere che i manicomi torneranno ad essere chiusi e più chiusi ancora di prima, io non lo so! Ma, in tutti i modi, abbiamo dimostrato che si può ... »
Trieste - La libertà è terapeutica (F. Basaglia), come attualizzare?

Trieste - La libertà è terapeutica (F. Basaglia), come attualizzare?

la rete degli operatori sociali Fvg "Altra Trieste" organizza: IL CARCERE ISTITUZIONALE ED IL CARCERE DENTRO DI NOI - Mercoledì 10 febbraio 2010 ore 14 Parco S.Giovanni (ex opp) - Trieste "Ricadute sociali della legge Fini/Giovanardi, controlli estesi nei luoghi di lavoro e di vita". Quale nuovo paradigma?

Utente: luciano
6 / 2 / 2010
 A Trieste dopo 1 anno dalla Conferenza Governativa sulle Dipendenze si materializza l'occasione per riprendere il tema delle politiche sulle dipendenze in libertà dai diktat ideologici che pervadono le leggi in vigore, in primis la Fini-Giovanardi.Durante la vetrina governativa delle giornate di Marzo 2009, un'amplia parte del mondo dei servizi di accoglienza ed assistenza ... »
Montorio come un formicaio «Si rischiano scontri tra detenuti»

Montorio come un formicaio «Si rischiano scontri tra detenuti»

L’emergenza carcere. Allarme della Camera penale: il sovraffollamento genera tensioni. Costruito per contenere 442 prigionieri, oggi ne ospita 846

28 / 11 / 2009
Verona — Celle come formicai, con detenuti costretti a vivere am­massati in condizioni intollerabili. Il grido d'allarme è stato lanciato ieri nel corso dell'incontro promosso in tribunale dalla Camera penale vero­nese. Avvocati, sacerdoti e volonta­ri, riuniti per denunciare una situa­zione che si è fatta insostenibile e pe­ricolosa. Il carcere di Montorio è stato ... »
Cos'è successo a Stefano Frapporti?

Cos'è successo a Stefano Frapporti?

Continuiamo a lottare per lui e per tutti

20 / 8 / 2009
“Quello che è accaduto a Stefano ‘Cabana’ Frapporti non può passare nel silenzio e nell’indifferenza. Una parte della città lo sente, lo pensa, lo sussurra. Diciamolo forte, insieme. Accettare che tutto ciò sia solo la ‘dura normalità’ ci rende tutti meno liberi e meno umani”. Questo scrivevamo nel volantino che invitava alla manifestazione del 7 agosto. E ... »
Rovereto manifesta per Stefano

Rovereto manifesta per Stefano

di Corona Perer

9 / 8 / 2009
Nessuna bandiera, tanta gente, tanti amici, almeno 300 persone. C'era la Rovereto che si pone qualche domanda e che vorrebbe vederci chiaro. Questo è emerso dalla manifestazione svoltasi ieri a Rovereto. Un corteo pacifico che ha preso le mosse verso le 18,15 da Piazza Loreto e che in 4 tappe (la stessa piazza, Largo delle Poste, Corso Rosmini nei pressi del ... »
Perchè?

Perchè?

di Paolo Fabris

5 / 8 / 2009
In una sera d’estate, a Rovereto, Stefano Frapporti, dopo aver saltato un rosso in bicicletta, viene prelevato da due carabinieri e portato in caserma. Ne segue una perquisizione domiciliare con la quale i carabinieri trovano un etto di hashish. Arresto immediato, conduzione in carcere, suicidio. Tutto in una notte.Il giorno dopo viene ordinata la cremazione del cadavere ... »
Suicidio al carcere di Rovereto (Tn)

Suicidio al carcere di Rovereto (Tn)

Parte l'inchiesta, in città malumore e disordini

29 / 7 / 2009
 I familiari dell’artigiano di 48 anni Stefano Frapporti che si è impiccato la settimana scorsa nel carcere di Rovereto, in provincia di Trento, chiedono, tramite un legale, di fare luce sulla tragedia. L’uomo era finito in carcere dopo essere stato trovato in possesso di hashish e si era suicidato poche ore dopo l’arresto. Sul caso la procura ha aperto un ... »
Bologna - Sciopero della fame al carcere della Dozza

Bologna - Sciopero della fame al carcere della Dozza

Da mercoledì 17 giugno l'ottanta per cento dei detenuti di tutte le sezioni giudiziare sono in sciopero della fame pe protestare contro le condizioni di vita all'interno del carcere bolognese.

Utente: Flavia
18 / 6 / 2009
Uno sciopero della fame che continuerà per 7 giorni e a cui hanno già aderito l'ottanta per cento dei detenuti delle sezioni giudiziare del carcere bolognese della Dozza. Una situazione esplosiva e che fa pensare all'allargamento della protesta in altri settori della casa circondariale bolognese.I detenuti denunciano le pensanti condizioni di vita, dovute al sovraffolamento: ... »