Desaparecidos

48 risultati Rss Feed
Nora Cortiñas, Madres Plaza de Mayo (LF), arriva in Italia

Nora Cortiñas, Madres Plaza de Mayo (LF), arriva in Italia

Dal 12 al 18 aprile appuntamenti a Roma, Jesi, Venezia, Padova e Torino

2 / 4 / 2018
Nora Cortiñas, storica attivista delle Madres de Plaza de Mayo Línea Fundadora, arriva in Italia. Il calendario degli appuntamenti:  Giovedì 12 aprile a Roma (evento fb) - Venerdì 13 aprile a Jesi (An) (evento fb) - Domenica 15 aprile a Venezia (alle 11.30 al centro sociale Rivolta di Marghera) (evento fb); e a Padova (alle 17.30 a Radio Sherwood (segui la trasmissione ... »
Macelleria Messico, un anno di violenza

Macelleria Messico, un anno di violenza

Bilancio tragico. Criminalità organizzata e strategia della «narcoguerra» con un uso disinvolto delle forze armate da parte del governo Peña: è record di omicidi e desaparecidos nel corso del 2017

28 / 12 / 2017
Un corpo bruciato e un uomo ultimato con un proiettile alla testa a Ciudad Juárez, nove morti e quattro feriti da arma da fuoco nel Sinaloa, quattro cadaveri con affianco dei narco-messaggi ad Acapulco, seconda città più violenta al mondo dopo Caracas. Nemmeno a Natale il sangue smette di correre in terra azteca. Il 2017 del Messico si chiude come il peggiore degli ultimi ... »
Solo quieren vivir

Solo quieren vivir

Intervista a Ana Enomarado del "Movimiento Migrantes Mesoamericano"

16 / 11 / 2017
 Città del Messico - Abbiamo salutato Ana Enamorato a Venezia, quando aveva portato a Ca' Bembo, nell'esposizione Huellas de la memoria,  decine e decine di scarpe calzate dalle madri, dai padri e dei fratelli dei migranti desaparecidos nelle frontiere centroamericane. La troviamo oggi a Città del Messico dove è portavoce del Movimiento Migrante Mesoamericano ed aiuta i ... »
Tutti i colori dell’ingiustizia. La Patagonia di Benetton tra violenze e desaparecidos

Tutti i colori dell’ingiustizia. La Patagonia di Benetton tra violenze e desaparecidos

1 / 9 / 2017
Pubblichiamo un articolo di Riccardo Bottazzo, scritto per il sito dell’associazione Ya Basta Êdî Bese, in cui vengono messe in luce le responsabilità del gruppo Benetton nelle continue violenze nei confronti del popolo mapuche in Patagonia, messe recentemente in risalto dal caso della sparizione di Santiago Maldonado.Giù, giù, verso sud. Giù, lungo la Ruta 40 ... »
Huellas de la memoria, le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Huellas de la memoria, le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

La mostra è ora esposta nel giardino di Cà Bembo a Venezia e si concluderà domenica 28 maggio con un grande pranzo sociale a cura dell'Associazione Ya Basta Êdî Bese

24 / 5 / 2017
Ottantasei paia di scarpe appese ad un muro. Scarponi da contadino e stivali da uomo, ma anche mocassini e sandali da donna, “ballerine” da bambina. E sotto ciascun paio di scarpe una frase per ricordare.Mi chiamo Letty Hidalgo e cerco mio figlio Roy. Fu fatto sparire l’11 Gennaio del 2011 in Monterrey.Sono Teresa Vera. Cerco Minerva, mia sorella. Dove sta? La fecero ... »
La strage silenziosa di padri e madri dei desaparecidos in Messico

La strage silenziosa di padri e madri dei desaparecidos in Messico

31mila desaparecidos in Messico in 10 anni di narcoguerra, Miriam Rodríguez si aggiunge a questa triste lista

15 / 5 / 2017
Nel Messico dell'ipocrita guerra al narcotraffico il valore della vita umana s'avvicina drammaticamente allo zero. Il 10 maggio, giorno della Festa della Mamma, Miriam Elizabeth Rodríguez Martínez, una delle fondatrici ed esponente in vista della Collettivo dei Desaparecidos nello stato del Tamaulipas, è stata ammazzata dai sicari di un commando armato che, arrivati ... »
Huellas de la memoria - La mostra dei desaparecidos arriva a Venezia

Huellas de la memoria - La mostra dei desaparecidos arriva a Venezia

3 / 5 / 2017
Per sparizione forzata si intende la privazione della libertà individuale operata da rappresentanti dello stato o da gruppi di persone che agiscono con l'autorizzazione, l'appoggio o l'acquiescienza dello stato.Il ruolo dello stato è quindi determinante, sia esso per azione diretta, sia esso per omissione. La storia degli ultimi dieci anni in Messico ci racconta di oltre 100 ... »
Messico Invisibile: Orme della Memoria per i Desaparecidos

Messico Invisibile: Orme della Memoria per i Desaparecidos

Voci e pensieri dall'ombelico della luna in un libro

5 / 7 / 2016
Mezza primavera 2016. Il laboratorio di Alfredo López Casanova, attivista e scultore messicano, è un piccolo museo con opere e narrazioni che catturano il visitatore. Siamo nel cuore antico di Città del Messico, dove il frastuono delle strade trafficate trova pace e, smorzato negli androni e nei patii interni delle case di ringhiera, diventa silenzio. Qui la memoria può ... »
Da Veracruz la morte raggiunge Rubén Espinosa a Città del Messico

Da Veracruz la morte raggiunge Rubén Espinosa a Città del Messico

da Desinformémonos

3 / 8 / 2015
2 Agosto 2015 - La mattina del 1 agosto diversi media riportarono la notizia del ritrovamento di cinque corpi senza vita – quattro donne e un uomo - in un appartamento di Colonia Narvarte, a Città del Messico. Uno dei corpi era quello del fotografo Rubén Espinosa, che risultava desaparecido ai suoi familiari da alcune ore, come conferma Articulo 19 in una nota.I familiari ... »
Continua la lotta per i desaparecidos di Ayotzinapa

Continua la lotta per i desaparecidos di Ayotzinapa

Dura repressione contro i genitori dei normalisti durante le proteste nella caserma di Iguala

13 / 1 / 2015
I genitori dei 43 studenti desaparecidos della scuola normale di Ayotzinapa, nello stato del Guerrero, in Messico, e il movimento sociale che da oltre 100 giorni li accompagna nella loro lotta per il ritrovamento in vita dei ragazzi e il chiarimento delle responsabilità a tutti i livelli non sono andati in vacanza in questo periodo natalizio. L’incubo di un caso in cui le ... »
«   1 2 3 4 5   »     Pagina 2 / 5