Conflitto palestina israele

20 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
L’urlo di Mervat contro i media che tacciono il “genocidio palestinese”

L’urlo di Mervat contro i media che tacciono il “genocidio palestinese”

Videointervista a Mervat Alralmli, attivista e insegnante palestinese che vive in Calabria, realizzata dal video reporter freelance Gianluca Palma

31 / 5 / 2021
Il suo passaporto è la sua “condanna”. Un marchio negativo, a vita, che fa di lei quasi una ‘apolide terrorista’. Mervat Alralmli, 28 anni, giovane donna, insegnante e attivista palestinese, vive in Italia da 12 anni, ci racconta che, da neomaggiorenne, aveva provato a tornare ad Al-Zarqā, la città della Giordania in cui è cresciuta. Ma quando alla dogana hanno ... »
Conflitto in Palestina: «Rai News superi la narrazione unilaterale e semplicistica!»

Conflitto in Palestina: «Rai News superi la narrazione unilaterale e semplicistica!»

La lettera a Rai News da parte di alcune studiose e studiosi di Medio Oriente contemporaneo

17 / 5 / 2021
Pubblichiamo una lettera inviata a Rai News da parte di alcune studiose e studiosi di Medio Oriente contemporaneo sulla narrazione unilaterale (decisamente filo-israeliana) e semplicistica fatta da questo canale d’informazione nell’ultima settimana.Spettabile redazione,Siamo studiose e studiosi di Medio Oriente contemporaneo, e come tali ci confrontiamo quotidianamente con ... »
"I can’t breathe since 1948". Testimonianze dalla piazza di Padova in sostegno al popolo palestinese

"I can’t breathe since 1948". Testimonianze dalla piazza di Padova in sostegno al popolo palestinese

15 / 5 / 2021
«Sono 10 anni che faccio manifestazioni per la Palestina a Padova, da piccolina andavo con mio papà a quelle che organizzava lui, ma una piazza come quella di oggi non l’avevo mai vista, così ricca di giovani e di persone così diverse da quelle che ero solita vedere». Sono le parole di Silvia Gharaba, una giovane padovana di origini palestinesi, una delle tante seconde ... »
Progetto Palestina e le intimidazioni di gruppi sionisti a danno di studenti dell'Università di Torino

Progetto Palestina e le intimidazioni di gruppi sionisti a danno di studenti dell'Università di Torino

5 / 1 / 2021
Progetto Palestina nasce nel 2015 come collettivo studentesco all’interno dell’Università di Torino, con lo scopo di ridare centralità alla questione palestinese, in ambito accademico e non solo. Sin da subito, le attività organizzate hanno visto la partecipazione di docenti, mondo della ricerca, attiviste e attivisti, autori ed autrici di libri che potessero offrire ... »
Piattaforme d’oro (nero)

Piattaforme d’oro (nero)

Giovedì 5 novembre il Collettivo Universitario S.P.A.M. e l’ Associazione Ya Basta! Êdî Bese! hanno fatto un presidio sotto Palazzo Bo, sede dell’Università di Padova

6 / 11 / 2020
Giovedì 5 novembre il Collettivo Universitario S.P.A.M. e l’ Associazione Ya Basta! Êdî Bese! hanno fatto un presidio sotto Palazzo Bo, sede dell’Università di Padova. Queste le richieste fatte al Rettore: prendere seriamente in considerazione l’utilizzo di piattaforme libere, mirando quindi a contrastare il monopolio che le grandi aziende di comunicazione ... »
Francia - La mobilitazione e la solidarietà per Gaza non conosce tregua

Francia - La mobilitazione e la solidarietà per Gaza non conosce tregua

Dall'inizio della guerra a Gaza, decine di migliaia di persone scendono in piazza ogni settimana a sostegno della resistenza palestinese contro la guerra e l'occupazione israeliana.

20 / 8 / 2014
In pieno agosto, la megalopoli parigina è meno densa, la mobilità rarefatta, anche nei quartieri popolari l'attività quotidiana si trascina fino a sera tardi, molto tardi. Le camionette blindate dei CRS stazionano ai confini di quelle che vengono riconosciute dagli abitanti stessi come zone controllate, 24 ore su 24. Altri presidi della polizia antisommossa militarizzano ... »
La parola tregua

La parola tregua

28 / 7 / 2014
È difficile essere solidali con questa "Solidarietà" che vende una fine e non un inizio, che vede la soluzione nell'eliminazione di un nemico, che prega e non parla di dignità.Non solo in Francia, la causa palestinese è diventata un fondamento dell'islam mentre i massacri in Siria e in Irak passano quasi inosservati. Il mondo arabo guarda Al-Jazira, una televisione che ... »
Francia - Gaza e il governo piromane

Francia - Gaza e il governo piromane

La macchina della morte continua a infierire su Gaza mentre il governo è paralizzato dal rischio di contagio del conflitto israelo-palestinese in Francia.

22 / 7 / 2014
Due manifestazioni, un divieto fallito, un'autorizzazione per chi manifesterà ordinatamente e un divieto annunciato per sabato prossimo, 26 luglio, appuntamento previsto alle 15 in Place de la République per denunciare la guerra atroce che lo Stato israeliano sta proseguendo contro Hamas e gli abitanti di Gaza. Ma anche per sfidare il governo che ha imboccato il vicolo cieco ... »
Francia - Vietata la manifestazione in solidarietà della resistenza palestinese a Parigi

Francia - Vietata la manifestazione in solidarietà della resistenza palestinese a Parigi

La manifestazione prevista per sabato 19 luglio in solidarietà alla resistenza palestinese è stata vietata per "evitare il rischio di violenze e di alta tensione" in piazza. Mentre i marines israeliani attaccano e gli F16 polverizzano le case di Gaza sollevando una fitta nebbia grigia di cemento e carne umana, la parola "pace" si consuma bruciando anche in Europa

18 / 7 / 2014
 Gli organizzatori, un cartello di collettivi e associazioni solidali con la lotta palestinese in tutte le sue espressioni, hanno reagito annunciando un ricorso urgente  presso il tribunale amministrativo nella speranza di ottenere il permesso di manifestare da Barbès a Opéra, quindi a distanza di istituti di culto e altri potenziali obiettivi dichiarati da alcuni gruppi ... »
Trento-  Free Palestine, diritti per tutte e tutti

Trento- Free Palestine, diritti per tutte e tutti

20 / 3 / 2013
di Enrico Dorigatti, Coordinamento Studentesco Trento.Sabato, noi ragazzi e ragazze del CSO Bruno e del Coordinamento Studentesco di Trento, ci siamo ritrovati in Piazza Battisti per un presidio informativo e di denuncia sulla guerra Israelo-Palestinese. Nel complesso l'affluenza di gente e' stata buona e le rappresentanti dell'associazione pro Palestina che ci hanno coinvolti ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2