Calabria » Antirazzismo

8 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Con Mimmo, con Riace: in migliaia in piazza per sostenere l’"utopia della normalità"

Con Mimmo, con Riace: in migliaia in piazza per sostenere l’"utopia della normalità"

E da Riace parte l’offensiva al Decreto Legge Salvini

6 / 10 / 2018
La storia, quella che lasciamo ai posteri, darà ragione e renderà giustizia a Mimmo Lucano e alla sua Riace. Questa parentesi non sarà che un brutto ricordo, sarà narrata per ciò che è: un attacco voluto da quei poteri che - iniziando ben prima di Salvini al Viminale - sono costretti ad attaccare il simbolo di uno straordinario laboratorio, un’esperienza concreta che ... »
"Rosarno: il tempo delle arance" - La videoinchiesta di InsuTv, la telestreet dei movimenti napoletani

"Rosarno: il tempo delle arance" - La videoinchiesta di InsuTv, la telestreet dei movimenti napoletani

23 / 1 / 2010
Videoinchiesta girata a Rosarno nei giorni del pogrom e della deportazione dei migranti. Per ritrovare, nelle immagini e nei racconti dei protagonisti, le ragioni della ribellione contro la violenza e l'apartheid. Cui è seguita la vendetta della mafia e del governo...Realizzato da InsuTv, la telestreet dei movimenti napoletani »
A fianco dei migranti-braccianti di Rosarno

A fianco dei migranti-braccianti di Rosarno

Roma, comunicato di solidarietà del connettivo terraTERRA

18 / 1 / 2010
Il connettivo terraTERRA esprime la sua piena solidarietà ai lavoratori migranti che a Rosarno hanno espresso rabbia e rivendicato dignità di fronte allo sfruttamento sul lavoro, alle condizioni di vita disumane, alle violenze e alle discriminazioni subite. Le vicende di Rosarno  riflettono un clima di crisi economica e sociale profonda, terreno fertile per una cultura ... »
Troppa (in)tolleranza e nessun diritto, contro il razzismo e lo sfruttamento

Troppa (in)tolleranza e nessun diritto, contro il razzismo e lo sfruttamento

Con i migranti di Rosarno, contro la Bossi-Fini e contro Maroni:

18 / 1 / 2010
19 gennaio a Roma appuntamento sotto la prefettura in P.za Santi Apostoli alle ore 16.00 - 24 gennaio a Roma l’assemblea nazionale sulle migrazioni, Via De Lollis, n. 6 Roma (vicino Metro Termini). - Esplode una tragedia annunciata a Rosarno, uno dei ghetti del profondo Sud d’Italia, una delle zone grigie senza diritti del Paese. Migliaia di migranti sfruttati nei campi, ... »
Rimini - Quello che è accaduto a Rosarno non può lasciarci in silenzio

Rimini - Quello che è accaduto a Rosarno non può lasciarci in silenzio

Presidio pubblico Sabato 16 gennaio 2010 ore 16.00 davanti alla Prefettura (via IV novembre)

13 / 1 / 2010
Quello che è accaduto a Rosarno non può lasciarci in silenzio.Quello che è accaduto a Rosarno, non la giusta insorgenza dei migranti, ma quello che l’ha provocata non è un fatto straordinario ma ordinario. Si tratta della schiavitù alla quale sono rilegati anche nella nostra città e Regione tantissimi cittadini migranti di ogni origine e provenienza, sfruttati dentro ... »
Quel che resta di Rosarno

Quel che resta di Rosarno

Perché, dopo questa ribellione, sarà più difficile mentire sull’immigrazione

11 / 1 / 2010
Sarebbe bello pensare che il vento sta cambiando. Oggi sembra quasi possibile indugiare in questa speranza. Dopo il primo giorno di tentennamenti, gran parte della stampa, per una volta, sta riflettendo onestamente sull’accaduto. Ci hanno provato, Maroni in testa, a liquidare Rosarno come un’orgia di violenza immotivata, quasi un impazzimento collettivo derivante ... »
Nuova rivolta a Rosarno. Esplode ancora la rabbia degli africani

Nuova rivolta a Rosarno. Esplode ancora la rabbia degli africani

Dormono in tubi di metallo, vivono in ex fabbriche abbandonate, sono diventati l`occasione per progetti fumosi e strampalati, lavorano per pochi soldi in condizioni durissime. E soprattutto non ne possono più di sopportare la violenza gratuita di mafiosi e balordi.

8 / 1 / 2010
 Lo avevano dimostrato chiaramente con la rivolta dello scorso anno. Loiero: "Quello che è successo è il frutto del clima di intolleranza xenofoba e mafiosa".In contrada Spartimento, nei pressi dell`ex Opera Sila di Gioia Tauro che ospita centinaia di raccoglitori di arance, due africani sono stati feriti con un fucile ad aria compressa. E` accaduto nel pomeriggio di ieri. ... »
Cosenza, ma sono gli zingari il vero problema?

Cosenza, ma sono gli zingari il vero problema?

Il Comune tace e alcuni giornalisti rilanciano la comoda crociata contro i rom

Utente: tobbia
12 / 10 / 2009
Lisa è una bambina rom. L’ho incontrata alle due di un pomeriggio del luglio scorso, sulla spiaggia di Guardia Piemontese. Avevamo fatto amicizia qualche mese prima, nel villaggio sul fiume Crati. Ha 12 anni, gli occhi verdi, i capelli nerissimi. Frequentava la scuola di Cuturella. Il giorno in cui l’ho vista sulla spiaggia, vendeva aquiloni e merce per vacanzieri, ... »