Associazione Ya Basta! êdî Bese!

61 risultati Rss Feed
È lì che è cominciato, è qui che finisce

È lì che è cominciato, è qui che finisce

Il risultato delle elezioni israeliane rappresenta la tappa finale di un percorso durato più di 70 anni. La Linea Verde è ufficialmente morta, assieme agli anticorpi di una già debole sinistra che ha semplicemente cessato di esistere.

4 / 11 / 2022
Per la quinta volta in quattro anni i 6,8 milioni di aventi diritto al voto sono stati chiamati alle urne per eleggere i deputati del Parlamento israeliano. Ad essere esclusi, i quasi cinque milioni di palestinesi residenti tra West Bank e la Striscia di Gaza (oltre ai nove milioni di palestinesi in diaspora), che sono allo stesso tempo i principali destinatari delle politiche ... »
Una guerra che non interessa a nessuno

Una guerra che non interessa a nessuno

18 / 10 / 2022
Con un baricentro spostato sempre più a destra e lo sdoganamento delle falangi più oltranziste, Israele sta intraprendendo una delle più importanti operazioni militari in Cisgiordania degli ultimi vent’anni. Complice il silenzio internazionale e il clima di totale impunità, le violenze dei coloni supportati dall’esercito stanno raggiungendo livelli senza precedenti. ... »
Il Corredor Interoceanico, testimonianze della Carovana nel Sureste del México Profundo

Il Corredor Interoceanico, testimonianze della Carovana nel Sureste del México Profundo

Terza parte: l’Istmo di Tehuantepec.

5 / 9 / 2022
Entrando nello stato di Oaxaca, la Carovana comincia la terza e ultima parte del suo percorso. Ci avviciniamo all'Istmo di Tehuantepec, le compagne e i compagni dell’Assemblea de Pueblos Indígena del Istmo en Defensa de la Tierra y Territorio ci guidano attraverso le varie realtà che articolano la resistenza alla grande opera del Corredor Interoceanico. Tredici sono le ... »
Il Tren Maya, testimonianze della Carovana nel Sureste del México Profundo

Il Tren Maya, testimonianze della Carovana nel Sureste del México Profundo

Carovana por el Mexico Profundo. Prima parte: Penisola dello Yucatan

22 / 8 / 2022
Le prime tappe della carovana dei Centri Sociali del Nordest e dell’associazione Ya Basta! Êdî Bese! hanno attraversato il territorio della Penisola dello Yucatan. Vallodolid (Yucatan)Merida (Yucatan)Felipe Carrillo Puerto (Quintana Roo)Xpujil (Campeche)La devastazione delle grandi opere (mega proyectos) si tocca con mano passando per questi Stati. Le infrastrutture che ... »
Carovana "México Profundo in difesa della Terra"

Carovana "México Profundo in difesa della Terra"

Dal 12 al 30 Agosto una delegazione di Ya Basta!Êdî Bese! e dei Centri Sociali del Nord Est sarà in Messico, ospite dell’Asamblea de Pueblos Indígenas del Istmo en Defensa de la Tierra y el Territorio.

21 / 6 / 2022
“I popoli che hanno combattuto in passato sono gli stessi che portano avanti le lotte per il presente e per il futuro.  Siamo qui, qui eravamo e resisteremo fermamente, a prescindere dal cambio del sorvegliante, perché sappiamo che i partiti non risolveranno le ingiustizie che storicamente abbiamo subito. Senza timore di sbagliare, diciamo che non c'è stata né la fine di ... »
Road to Palestine, day 6 - I fiori del deserto

Road to Palestine, day 6 - I fiori del deserto

Stretta nella morsa di Hamas e Israele, a Gaza c’è una generazione che resiste, nonostante tutto e tutti.

25 / 5 / 2022
“Fuck Israel, fuck Hamas. I just wanna be free”. Basterebbero queste poche parole per descrivere lo stato d’animo dei giovani palestinesi intrappolati dalla nascita dentro l’inferno di Gaza. A pronunciarle è Rajab, 26 anni, cresciuto in uno dei quartieri più poveri della striscia e rimasto con noi per gran parte della nostra permanenza. Tra i tanti hotel sulla ... »
Road to Palestine, day 5 - Hebron's nets

Road to Palestine, day 5 - Hebron's nets

Between check-points, settlers and resistance among the houses of a (ghost?) city

24 / 5 / 2022
The nets are over our heads. "They put them up because the settlers were throwing stones, chairs or garbage at us," says Muhanned of the "Youth Against Settlements" Association. Some of those objects we see even now over the nets. "Once I saw them pouring acid on a Palestinian, they peed on me from up there." Hebron, the main street of the old market. Below, Palestinian ... »
Road to Palestine, day 5 - Le reti di Hebron

Road to Palestine, day 5 - Le reti di Hebron

Tra check-point, coloni e resistenza tra le case di una città (fantasma?)

24 / 5 / 2022
Le reti sono sopra la nostra testa. “Le hanno messe perché i coloni ci tiravano pietre, sedie o rifiuti”, dice Muhanned dell’ Associazione “Youth against settlements”. Alcuni di quegli oggetti li vediamo anche ora sopra le reti. “Una volta li ho visti versare acido su un palestinese, a me da lì sopra han pisciato addosso”. Hebron, la via principale del vecchio ... »
Road to Palestine, day 4 - A resistant village in the occupied land

Road to Palestine, day 4 - A resistant village in the occupied land

With Youth Of Sumud activists. The threat of settlers and army raids.

23 / 5 / 2022
A small village in the barren hills south of Hebron, At-twani. After days spent between villages and towns very close to each other and made up of houses piled one on top of the other, we finally find ourselves in an open space, our gaze runs until we catch a glimpse of the Negev desert.We are in zone C, the one under total Israeli political and administrative control. Behind ... »
Road to Palestine, day 4 - Un villaggio resistente nella terra occupata

Road to Palestine, day 4 - Un villaggio resistente nella terra occupata

Con gli attivisti di Youth Of Sumud. La minaccia dei coloni e i rastrellamenti dell'esercito.

23 / 5 / 2022
Un piccolo villaggio tra le colline brulle a sud di Hebron, At-twani. Dopo giorni passati tra villaggi e città vicinissimi tra loro e fatti di case ammassate l'una sull'altra ci troviamo finalmente in uno spazio aperto, lo sguardo corre fino ad intravedere il deserto del Negev. Siamo in zona C, quella sottoposta a totale controllo politico ed amministrativo israeliano. ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 7