Ambiente » Puglia

37 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Verremo alle vostre porte e busseremo ancora più forte

Verremo alle vostre porte e busseremo ancora più forte

Note sul corteo del 4 maggio a Taranto

5 / 5 / 2019
Taranto non è sola! Abbandonata dalla politica locale e nazionale, saccheggiata e uccisa dai vampiri del capitalismo estrattivo che – dal Gruppo Riva alla Mittal – hanno sempre subordinato la salute dei tarantini ai loro profitti, ha ritrovato l’abbraccio di migliaia di persone, giunte da ogni parte d’Italia.L’abbraccio a Taranto è innanzitutto una sfida al ... »
Noi vogliamo vivere! Corteo nazionale a Taranto

Noi vogliamo vivere! Corteo nazionale a Taranto

4 / 5 / 2019
Sabato 4 maggio a Taranto corteo nazionale “Noi vogliamo vivere”, contr le politiche governative sull’ILVA, sulle grandi opere e sulle questioni ambientali. L’appuntamento è in Piazza Gesù divin lavoratore alle 14.Sono ormai diversi anni che i maggiori enti di ricerca scientifica hanno lanciato l'allarme per salvaguardare il nostro pianeta giunto ad un punto di non ... »
Dopo la demolizione delle barricate, continua la resistenza No TAP

Dopo la demolizione delle barricate, continua la resistenza No TAP

Oggi blocco delle strade e presidio sotto la Prefettura di Lecce

28 / 4 / 2017
Dopo la demolizione notturna delle barricate, che ha consentito a TAP di riaprire il cantiere con l’aiuto di oltre 350 agenti, gli attivisti e le attiviste del Movimento No TAP hanno rialzato il livello della mobilitazione. In realtà le tante forme di resistenza, che in questo movimento si intrecciano, non si sono mai assopite, proprio perché l’opposizione al progetto ... »
Melendugno (LE) - Blitz notturno della polizia al cantiere del TAP

Melendugno (LE) - Blitz notturno della polizia al cantiere del TAP

Oltre 350 agenti sono intervenuti per sradicare 8 alberi. Il Movimento NO TAP rimane in presidio permanente

27 / 4 / 2017
Con un blitz notturno, avvenuto intorno alle due, la polizia ha sfondato le barricate No TAP con le ruspe, per consentire la ripresa dei lavori preliminari alla costruzione del gasdotto TAP, nel cantiere di San Foca. Le barricate erano state costruite nei giorni scorsi, subito dopo la sentenza del TAR che ha respinto il ricorso presentato dalla Regione Puglia. Quest'ultimo ... »
"Contro il TAP non molleremo di un centimetro"

"Contro il TAP non molleremo di un centimetro"

Intervista a Gianluca Maggiore, portavoce del Comitato No TAP

30 / 3 / 2017
Un'intervista a Gianluca Maggiore, portavoce del Comitato No TAP che dal 2011 lotta in Salento contro la costruzione del gasdotto che approderà sulle coste pugliesi dall'Azerbaijan, attraversando Georgia, Turchia e Grecia per approvvigionare l'Europa di gas ed i cui lavori preliminari sono appena cominciati.Nelle ultime settimane ci sono stati proteste e scontri a San ... »
No Tap - 300 attivisti contro la realizzazione del gasdotto, caricato due volte il presidio fuori dal cantiere

No Tap - 300 attivisti contro la realizzazione del gasdotto, caricato due volte il presidio fuori dal cantiere

28 / 3 / 2017
Risale ad una settimana fa la sentenza del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso della Regione Puglia e del Comune di Melendugno - dando via libera alla multinazionale svizzera Tap, già autorizzata dal governo nazionale - rispetto all'operazione di espianto dei 211 ulivi per lasciare spazio alla posa del tubo, che approderà a Melendugno dall'Azerbaijan, attraversando ... »
Manduria - A che punto è la notte. Storia di un ennesimo biocidio

Manduria - A che punto è la notte. Storia di un ennesimo biocidio

Dalla discarica ex Rsu Li Cicci di Manduria affiorano laghi di percolato: a pochi giorni dall’inizio della bonifica pagata dai cittadini. Chi pagherà, invece, i danni? Gli imprenditori che con la monnezza hanno fatto affari d’oro? Un prestanome nullatenente? o ancora Loro ( i cittadini)?

9 / 12 / 2013
Manduria, dove in tanti, negli ultimi dodici anni, hanno fatto eco business, soldi a palate, con la monnezza. Affari bipartisan. Prima le imprese vicine al centro – destra, poi quelle prossime al centro sinistra. Mentre la città del Primitivo continuerà ad accogliere, nella discarica gestita da Manduria Ambiente, fino al 2026, - cosi come prevede l’Autorizzazione ... »
Una centrale a Biogas nel cuore del Salento

Una centrale a Biogas nel cuore del Salento

Gli attivisti del comitato “No Biogas” di Galatone denunciano le problematiche derivate dalla costruzione di una simile centrale, in particolar modo di carattere ambientale.

26 / 6 / 2013
Il 22 febbraio dello scorso anno, nel più totale silenzio di media ed amministrazioni locali, viene avviato il progetto per la costruzione di una centrale a Biogas sulla zona industriale del Comune di Galatone, in provincia di Lecce.Con il termine Biogas si intende una miscela di vari tipi di gas (per la maggior parte, 50% - 80%, metano) prodotto dalla fermentazione ... »
Taranto - Il business del vento

Taranto - Il business del vento

di Andreina Baccaro

6 / 5 / 2013
Questa non è propriamente una storia di veleni. Ma potrebbe diventarlo. Nella tromentata estate tarantina del 2012 non è stata solo l'Ilva a catalizzare l'attenzione dell'allora Ministro dell'Ambiente Corrado Clini e dei tecnici del dicastero. Due giorni prima di quell'ormai famoso 26 luglio, che con il sequestro degli impianti del siderurgico ha dato il via al lungo braccio ... »
Statte. Tra ricostruzione e bonifica

Statte. Tra ricostruzione e bonifica

Statte, dove la ricostruzione gestita dai cittadini non si è mai fermata. Ma la bonifica del territorio non è mai cominciata. Viaggio nel comune polveriera sconvolto dal tornado.

23 / 1 / 2013
Avverrà presumibilmente questa settimana la seconda ispezione del dipartimento pugliese della protezione civile, che dovrà accertare, - attraverso un avanzato sistema di rilevamento aereo - se a Statte vi sia ancora, o meno, la persistenza di amianto nell’aria. Nel primo rapporto circostanziato, stilato all’indomani del tornado che il 28 Novembre scorso colpì e devastò ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4