Africa

382 risultati Rss Feed
Tunisia - Al via il dialogo nazionale

Tunisia - Al via il dialogo nazionale

Dopo mesi di stallo è iniziato ufficialmente il “dialogo nazionale”.

di Lda
29 / 10 / 2013
Dopo mesi di stallo è iniziato ufficialmente il “dialogo nazionale”, grazie all’impegno di dimissioni preso, questa volta per iscritto, dal Governo di Ali Larayedh. Il dialogo nazionale dovrebbe portare alla creazione di un governo indipendente che traghetterà il Paese alle elezioni e che terminerà i lavori di redazione della nuova Costituzione.Va ricordato che ... »
Tunisia in bilico

Tunisia in bilico

In diverse regioni della Tunisia oggi si sono svolte mobilitazioni

di Lda
24 / 10 / 2013
Dopo lo scontro a fuoco di ieri nel Governatorato di Sidi Bouzid tra milizie islamiche di Ansar Al-Sharia, e i reparti anti terrorismo della polizia tunisina, che ha provocato 10 vittime, è notizia di oggi che la Guardia Nazionale avrebbe sventato un attentato terroristico a Sidi Bouzid città. Sarebbe stata infatti individuata un’autobomba che, secondo le indagini, sarebbe ... »
 Arte, politica e rivoluzione in Tunisia

Arte, politica e rivoluzione in Tunisia

Intervista a Mohammed Ali Ltaief, 29 anni, di Tunisi, attivista del gruppo di Ahl al-Kahf, un collettivo di “artisti terroristi” molto conosciuto in Tunisia ed a livello internazionale per quanto riguarda la StreetArt tunisina prima e dopo la rivoluzione, ed oggi attivista del collettivo di artisti tunisini impegnati in politica “Bios”, ed attivista del movimento studentesco di resistenza della Tunisia.

Utente: vecio
24 / 10 / 2013
Di Mattia Gallo L’omicidio del leader dell’oposizione Chokri Belaid ha attratto l’attenzione dei mediad i tutto il mondo. Si può dire che questo evento si innesta in un clima di violenza susseguente alle elezioni democratiche? Qual è il peso di questa violenza esercitata dalle forze governative in Tunisia? Per prima cosa bisogna fare attenzione ad usare il ... »
Tunisia – Il governo fantasma

Tunisia – Il governo fantasma

Grande manifestazione di protesta oggi a Tunisi per chiedere le dimissioni del governo guidato da Ennahda.

di Lda
23 / 10 / 2013
Migliaia di donne e uomini hanno partecipato oggi alla grande manifestazione indetta dai partiti di opposizione, riuniti nel Fronte di Salute Nazionale, a Tunisi. La manifestazione ha percorso le vie del centro fino ad arrivare alla Casbah, chiedendo a gran voce le dimissioni del Governo a guida islamica che sta (ri)portando la Tunisia in un baratro di repressione, ... »
Tunisia - Il Governo non si dimetterà. Ennahda conferma l’indisponibilità ad accettare nuove elezioni.

Tunisia - Il Governo non si dimetterà. Ennahda conferma l’indisponibilità ad accettare nuove elezioni.

Il Fronte di Salvezza Nazionale lancia una manifestazione contro il governo il 23 ottobre.

di Lda
Utente: vecio
15 / 10 / 2013
Il 17 dicembre 2013 si celebrerà il terzo anniversario dell’inizio della rivoluzione in Tunisia. Nonostante ciò i movimenti sociali, le associazioni e gli individui che compongono la società civile tunisina hanno continuato in questi anni a lottare per i diritti e per la libertà, consapevoli che il supposto “processo di transizione democratica” non è altro che la ... »
Tunisia - Ennahda si rimangia l’accordo. Continua lo stallo istituzionale

Tunisia - Ennahda si rimangia l’accordo. Continua lo stallo istituzionale

Diventa sempre più difficile immaginare una soluzione per la crisi istituzionale

di Lda
9 / 10 / 2013
Mentre circola con orgoglio negli ambienti vicini al governo la notizia dell’invito ricevuto dalla Tunisia a partecipare alla riunione dei G8 che si terrà a Washington la settimana prossima, il Paese si trova ancora in serie difficoltà. Ennahda, il partito islamico che guida la coalizione di governo, non è intenzionato a lasciare il potere, non si vedono all’orizzonte ... »
Un'altra strage

Un'altra strage

7 / 10 / 2013
Nuova giornata di sangue in Egitto. Scontri violenti sono esplosi soprattutto al Cairo quando i Fratelli musulmani sono scesi in strada per contrastare i festeggiamenti organizzati dalle forze armate per il quarantesimo anniversario della guerra del 1973 contro Israele, quella conosciuta come la guerra del Kippur.  Mentre sulla televisione di Stato scorrevano le immagini di ... »
Sudafrica - Fermate la repressione di Abahlali

Sudafrica - Fermate la repressione di Abahlali

5 / 10 / 2013
La morte di Nqobile Nzuza, uccisa il 30 settembre dalla polizia di Durban, e l’arresto di Bandile Mdlalose, ha provocato un’ondata di proteste in tutto il Sud Africa e in diverse città del mondo. Nqobile aveva diciassette anni, prima di lei altre due persone del movimento dei baraccati Abahlali baseMjondolo sono state uccise negli ultimi mesi nelle periferie di ... »
6° Congresso di “Via Campesina”

6° Congresso di “Via Campesina”

Sovranità alimentare e agroecologica

2 / 8 / 2013
Via Campesina è stata costituita nel 1993 per unire l’opposizione di movimenti contadini al patto dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO -World Trade Organisation) sull’agricoltura, un trattato di libero mercato che ha avuto implicazioni disastrose per la vita dei produttori su piccola scala.Sovranità alimentare e agroecologicaPer sviluppare le loro proposte ... »
Tunisia - Il governo, non cede, l'opposizione annuncia nuove proteste. Amina prosciolta resta in carcere

Tunisia - Il governo, non cede, l'opposizione annuncia nuove proteste. Amina prosciolta resta in carcere

30 / 7 / 2013
Il governo tunisino di Ennadah ha dichiarato che non ha intenzione di cedere alle proteste di piazza che ne chiedono le dimissioni. Formalmente ieri sono state presentate le prossime tappe: varo della costituzione entro agosto, legge elettorale per ottobre e elezioni il 17 dicembre. Intanto le opposizioni, hanno annunciato le prossime mobilitazioni all'intero della ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   »     Pagina 5 / 39