L'arte come forma politica e militante

Emory Douglas: Black Panther

"Emory Douglas: Black Panther" presso il New Museum di New York è l'ennesimo tributo alla produzione di un artista che ha messo le sue doti a disposizione del progetto politico del Black Panther Party, creando uno stile unico e potente.

12 / 9 / 2009

Artista e militante del Black Panther Party ne diviene successivamente il Ministro della Cultura e l'animatore della Black Panther , giornale/settimanale del partito; ne creò il design complessivo, e ha supervisionato il layout e la produzione fino a quando l'esperienza ebbe fine nel 1979-80. Incarcerato da adolescente presso la Scuola di Formazione della gioventù in Ontario, in California, passa gran parte del suo tempo nel laboratorio di stampa del carcere apprendendo molte tecniche di composizione e grafica. Continua gli studi presso San Francisco City College dove si interessa alle tecniche della pubblicità e ai rapporti tra arte e produzione visiva commerciale.

La svolta avviene con la nascita del Black Black Panther Party; l'uso delle immagini diventa militante, non una semplice denuncia dello stato delle cose, ma la rappresentazione viva di una rabbia e un indignazione che devono diventare lotta e che spingono alla rivolta poveri ed emarginati.

Anche la tecnica è nuova; collage di disegni e fotografie utilizzo di tecniche fotostatiche, presstype, texture, mescolati ad una stampa quasi sempre in bicromia. Il tutto è dovuto alla velocità delle esigenze politiche, ai pochi soldi e ad i limitati mezzi tecnologici a disposizione, ma contribuisce a creare un iconografia potente e di riferimento che segnerà profondamente gli anbiti culturali di quegli anni diventando anche riferimento per molta della cultura street-art dei decenni successivi.

Un produzione fatta di giornali, manifesti cartoline, volantini che a quarant'anni di distanza mantengono la forza del seno e del messaggio, tanto che da un decennio sono numerose le mostre che nelle città americane vedono protagonista Emory Douglas La Pantera Nera.

New Museum
235 Bowery
New York, NY 10002

Bookmark and Share