Montreal - Marcia notturna contro la legge 78

28 / 5 / 2012

Nel fine settimana almeno 10.000 persone hanno manifestato dalla notte fino all'alba nel centro della città. Chi a piedi, chi in bicicletta, chi con i pattini ma tutti facendo rumore con pentole, sirene. Tutto per opporsi alla legge 78 che restringe il diritto a manifestare.

Non ci sono stati arresti o fermi a differenza di una settimana fa quando durante le manifestazioni c'erano stati circa 300 fermi.

Il testo della legge che si sta contestando prevede che ogni assembramento di oltre 50 persone avvenga con notifica alla polizia altrimentu piovono multe salatissime.

Una legge che è stata approvata per cercare di fermare le proteste studentesche, rendendo possibile la criminalizzazione dei manifestanti.

Ovviamente anche la marcia notturna dello scorso fine settimana era considerata illegale.

Intanto sta continuando lo sciopero degli studenti da oltre 100 giorni con la partecipazione di decine di migliaia di giovani contro l'aumento delle tasse universitarie.

Bookmark and Share