I Sem terra protestano in 15 Stati

Brasile - 8 Marzo: Mulheres em Movimento

Le manifestazioni di Via Campesina contro l'agrobusiness erano tutte guidate dalle donne

9 / 3 / 2010

Ieri Via Campesina ha realizzato manifestazioni in 15 Stati per ricordare il Giorno Internazionale della Donna e protestare contro l'estendersi dell'agrobusiness.

A Porecatu, nell'interno del Paraná,circa mille donne, provenienti da varie regioni dello Stato, hanno messo in atto una protesta di 4 ore davanti all' Impresa Centrale del Paraná - produttrice di zucchero e alcool.

A PortoVelho,capitale della Rondônia, un gruppo ha paralizzato per un'ora la strada di accesso al cantiere dei lavori dell'Idroelettrica di Santo Antonio. A Recife, circa 400 militanti hanno occupato per due ore la sede della Segreteria statale di Agricoltura e Riforma Agrária. Esse hanno invaso l'ufficio del segretario Angelo Ferreira e hanno consegnato una protesta contro la paralisi della Riforma Agraria nello Stato "Nessuna nuova area è stata requisita e nessuna nuova famiglia è stata sistemata negli ultimi 2 anni" è scritto nella nota consegnata al segretario. Tutti i testi distribuiti ieri nel paese criticano l'aiuto dato all'agrobusiness e al "modello capitalista concentratore di terre e ricchezze".

Donne, arrivate in omnibus da varie regioni, hanno marciato nella regione centrale di Belo Horizonte.

A Campo Grande, capitale del Mato Grosso del Sud, circa 300 donne hann fatto una marcia di quasi 20 chilometri per le strade del centro Nella capitale esse si sono unite ai militanti dei movimenti urbani come le Brigate Popolari, la Marcia Mondiale delle Donne e il Movimento dei SenzaTetto. La manifestazione há voluto denunciare la violenza contro le donne e la criminalizzazione dei Movimenti Sociali.

A Campinas, nell'interno di San Paulo, le donne hanno iniziato una marcia di 90 Km, fino alla Capitale paulista. A Araraquara esse hanno occupato la sede dell'Istituto Nazionale di Colonizzazzione e Riforma Agraria (Incra) per una parte della mattinata.

Gli altri Stati dove si sono svolte manifestazioni sono stati Goiás, Rio Grande do Sul, Rio, Paraíba, Alagoas, Bahia, Ceará e Mato Grosso.

Via Campesina é una organizzazione internazionale che aggrega diversi movimenti per la Riforma Agraria nei paesi dell'America Latina. In Brasile, ne fanno parte il Movimento dei Sem-Terra (MST), la Commissione Pastorale della Terra (CPT), il Movimento dei Piccoli Agricoltori (MPA), dei Colpiti dalle Dighe (MAB) e altri.

Dal giornale O Estado de São Paulo del 9 Marzo 2010.

Traduzione di Antonio Lupo (Comitato MST/Italia)

Bookmark and Share