Vicenza- Parlamento del Nord = Ladroni a casa nostra

No al Parlamento padano

22 / 11 / 2011

Dopo il fallimento del loro governo, i leghisti tentano di rifarsi una finta verginità rispolverando le solite bugie sulla secessione, sull’autogoverno, su Roma ladrona.

Loro, che sono stati i peggiori centralisti, che sono stati quelli che hanno imposto da Roma schifezze come il Dal Molin, che distruggono il territorio con mostruosità come la Pedemontana o la Valdastico sud, che hanno messo alla fame gli enti locali, vorrebbero ripulirsi la coscienza tornando a Vicenza con la buffonata del Parlamento padano.

I vicentini hanno ben conosciuto la Lega che ha governato l’Italia tra fallimenti e bunga bunga.

Se ne stiano a casa loro!!!

Invitiamo tutte/i a partecipare a una grande giornata di mobilitazione e contestazione alla pagliacciata prevista il 4 dicembre a Vicenza, con la riapertura del fantomatico e patetico Parlamento Padano.

Presidio No Dal Molin

Bookmark and Share