Verona - Frocerossine in Piedi VS Sentinelle in Piedi

16 / 3 / 2015

Ieri pomeriggio, domenica 15 Marzo, la piazza centrale di Verona, Piazza Bra', aveva come ospiti le “Sentinelle in Piedi”: un gruppo di persone che solitamente si dispone in file distanziate qualche metro, occupando una piazza della città, e con un libro alla mano legge per un'ora, in silenzio. In questo modo queste persone intendono manifestare dissenso contro tutto ciò che va contro la famiglia tradizionale e difendere il diritto di ogni bambino o bambina ad avere un padre e una madre. Insomma un'organizzazione che attraverso modalità pacifiche, e anche abbastanza amorfe, di stare in piazza contribuisce invece a diffondere nelle città razzismo e omo-bi-transfobia.

Per questo ieri pomeriggio in piazza Brà ad accogliere questa manifestazione erano presenti le “Frocerossine in Piedi”: una sessantina di attivisti con camici da infermieri e tute anti-virus pronti a curare tutte queste persone malate e portare in piazza un messaggio allegro e di democrazia.

Le Frocerossine si sono ritrovate alle 17 nel luogo del “contagio”, quindi le Sentinelle, che avevano il loro appuntamento alle 17.30 sono rimaste un po' spiazzate. La polizia decide quindi, visto che i pazienti non sembravano intenzionati a lasciarsi curare, di spostare le Sentinelle dall'altra parte della piazza sotto un palco appena montato e blindarle da tutti gli altri lati, in modo da isolarle completamente. Le Frocerossine però non si arrendono e dopo esser state bloccate dalla polizia per aver tentato di seguire il virus e curarlo, danno vita ad un corteo spontaneo in Piazza Brà che tenta ripetute volte di arrivare ai pazienti e iniziare la terapia, ma senza successo, a causa dell'eccessivo sbarramento di forze dell'ordine.
Anche ieri pomeriggio le Sentinelle non hanno avuto quindi agibilità politica in piazza e grazie all'intervento delle Frocerossine il loro virus è stato momentaneamente isolato. Ci si aspetta però un possibile ritorno del virus nei prossimi mesi. Per cui occhi aperti e camici alla mano!

Nessuno spazio a razzismo e omo-bi-transfobia!

Non ci servono sentinelle!

Laboratorio Autogestito Paratodos

Bookmark and Share