Movimenti e sindacati di base preparano accoglienza a Ministro e governatore

Ven. 28 giugno il ministro Lorenzin a Napoli. #StopBiocidio

Nella città dei tumori i tagli diventano "risparmi"

28 / 6 / 2013

Il prossimo 28 giugno saràa Napoli il ministro della Salute del governo Letta, Beatrice Lorenzin che in compagnia del governatore della Regione CampaniaStefano Caldoro si recherà in visita presso alcune struttureospedaliere e prenderà parte alla stazione marittima ad un convegnopubblico. Il governatore Caldoro nelle ultime settimane si è vantatodi come i tagli imposti dalla sua amministrazione abbiamo prodottodei “grandi risparmi” per la spesa pubblica. Questi risparmi sonoin realtà la chiusura di ospedali, pronto soccorso, poliambulatori,che hanno privato i cittadini campani dell'assistenza sanitaria.Questi “risparmi” come li chiama Caldoro sono fatti sulla pelledei cittadini campani che stanno vivenda una vera e propria emergenzasanitaria. I dati sulle mortalità per tumore sono ormai sotto gliocchi di tutti ed il nesso tra avvelenamento del territorio fruttodello smaltimento illegale dei rifiuti speciali, dei roghi dirifiuti, dell'avvelenamento delle falde acquifere, della terra edella catena alimentare con l'aumento dei tumori è una veritàdifficile da contestare anche per i più scettici.

In Campania è in atto unbiocidio.

Nella nostra regionebisognerebbe proclamare lo stato di calamità, altro che tagli!

Rispondiamo all'appellodell'Unione Sindacale di Base che ha convocato un presidio presso laStazione Marittima per Venerdi 28 giugno alle ore 16:30, un presidioper sapere dal Ministro Lorenzin come il governo Letta intendeaffrontare lo stato di emergenza sanitaria dovuta all'inquinamento dicui sono vittime i cittadini campani. Per gridare al governatoreCaldoro che non abbiamo bisogno di tagli ma di un potenziamento delservizio sanatario pubblico in un regione ci si ammala troppo ditumore.

Non possiamo piùtollerare le ipocrisie e le falsità mediatiche delle istituzioni.

#StopBiocidio

Venerdi' 28 Giugno,

Presidio #StopBiocidio –ore 16.30 – Stazione Marittima

Rete Commons – rete deicomitati per i beni comuni di Napoli e provincia

Bookmark and Share