Treviso - Profughi abbandonati in Stazione. Erano arrivati 4 giorni fa a Lampedusa

Sembra siano stati alloggiati temporaneamente in tre diverse strutture

17 / 2 / 2015

Sono arrivati su un pullman messo a disposizione dal Ministero dell’Interno e da lunedì notte sono stati abbandonati dentro l’automezzo davanti alla Stazione di Treviso. Solo in Veneto sono previsti altri 500 arrivi per i prossimi giorni.

I trentacinque migranti, tra i quali 10 minorenni, erano arrivati 4 giorni fa a Lampedusa. Non è bastata quindi la sofferenza del viaggio che hanno dovuto affrontare dall'Africa sub-sahariana, poi sono stati presi, montati su un pullman e lasciati davanti alla Stazione. "Non sapevano neanche dove si trovavano", ci dicono gli attivisti dell'Ass.ne Difesa Lavoratori che oggi li hanno incontrati.

Il sindaco Manildo da subito ha dichiarato che non ci sono posti a disposizione per ospitare i 35 migranti.

Nel tardo pomeriggio di oggi i profughi sono stati sistemati, in maniera provvisoria, presso alcune struture cittadine tra Caritas, cooperative sociali e associazioni antirazziste.

Ciò che indigna di più in questa triste vicenda è il ruolo della Prefettura che incredibilmente non riesce a trovare soluzioni per 35 persone e non trova di meglio da fare che "sbattere il mostro in prima pagina".

Vent'anni di amministrazioni ed egemonia "culturale" leghista hanno impedito di creare strutture stabili e dignitose per l’accoglienza. In una provincia di un milione di abitanti poche decine di persone non rappresentano un’emergenza, l’emergenza viene creata e costruita da chi invece dovrebbe dare risposte.

Bookmark and Share

Treviso - Profughi abbandonati in Stazione. Erano arrivati 4 giorni fa a Lampedusa