Sabato 14 Aprile Ore 16.00 alla Casa dei Beni Comuni a Treviso

Treviso - Giù le mani dall'articolo 18: Incontro pubblico

9 / 4 / 2012

Lo smantellamento dell’art.18 (anche se in realtà è già inapplicato nelle piccole imprese e/o ampiamente aggirato e scavalcato da milioni di contratti precari) rappresenta il crudo tentativo, imposto da Monti, dai “mercati” e dalla troika (UE, FMI e BCE), di affermare definitivamente, anche dal punto di vista simbolico, il primato del pensiero unico del “capitalismo finanziario” sulla vita di tutti i lavoratori.

E’ la stessa ricetta imposta per la privatizzazione dei beni comuni (acqua, servizi pubblici, la stessa TAV) in cui, nonostante i referendum e le grandi mobilitazioni popolari, non si prevede alcun confronto, alcun processo democratico di rispetto delle volontà e dei bisogni delle popolazioni

Per rilanciare la mobilitazione contro il Governo che favorisce le Banche e le imprese con misure che estendono la precarietà, abbassano i salari e le condizioni di vita e abolisce diritti e democrazia nei luoghi di lavoro.

Intervengono:
Loris Scarpa – FIOM Treviso
Stefano Pieretti – delegato RSU Comune di Padova
Sergio Zulian – ADL Cobas Treviso

I LAVORATORI NON SONO UNA MERCE!

CONTRO LA PRECARIETÀ DIRITTI E DIGNITÀ PER TUTTI I LAVORATORI

GIÙ LE MANI DALL’ARTICOLO 18

CONTINUIAMO LE MOBILITAZIONI PER UN CAMBIAMENTO REALE

Sabato 14 Aprile
Ore 16.00
INCONTRO PUBBLICO
Casa dei Beni Comuni - via Zermanese 4 – Treviso

Per Info: ADL Cobas Treviso
Via Zermanese 4 – Treviso
Tel. e Fax 0422 403535
Mail: adltreviso@yahoo.it

Bookmark and Share

Eventi