Treviso - Giornata di mobilitazione studentesca

Gli studenti danno vita ad un corteo e occupano uno spazio abbandonato

12 / 10 / 2012

Giornata di mobilitazione quest'oggi a Treviso. In concomitanza con tutte le altre città del veneto si è tenuta un'importante manifestazione degli studenti medi che ha percorso le strade della città.

Dopo il concentramento previsto davanti alla stazione dei treni, il corteo composto da un migliaio di studenti, ha percorso le vie del centro storico fino ad arrivare davanti alla sede dell'Actt, azienda che gestisce il trasporto pubblico locale, per denunciare il paradosso di come il prezzo dei biglietti aumenti di pari passo con l'aumentare dei disagi e dei tagli alle corse.

Oltre il disagio creato agli studenti che utilizzano i mezzi pubblici per andare nelle proprie scuole, è stato sottolineato come non ci siano corse che permettano ai giovani o a chi ha voglia di fare una scelta alternativa, di vivere la propria città dopo un certo orario serale.

Il corteo è proseguito poi, e ha raggiunto piazza Vittoria, sede di un monumento ai caduti, che ragazzi e ragazze vivono come luogo di incontro e socializzazione, ma che per volere della giunta, si è "svuotato" causa delle continue multe e delle continue pressioni delle forze dell'ordine. Gli studenti hanno invaso il monumento rifiutando ogni intimidazione della polizia.

La manifestazione ha continuato fino a piazza dei Signori dove vi era allestito un palco per gli interventi conclusivi ed un concerto. 

Dal palco ha preso la parola Gaia, del collettivo ZTL Wake up!, annunciando che era in corso un'iniziativa parallela, alcuni attivisti del collettivo e del coordinamento degli studenti stavano infatti occupando uno spazio abbandonato da anni presso la stazione delle corriere.

Dopo l'intervento si è cominciato a formare un corteo spontaneo, preceduto da una fila di book block, di circa trecento persone che si è spostato all'interno degli stabili occupati. 

All'occupazione, oltre ai lavori di routine per rendere il posto agibile ed attraversabile, si è tenuta un'assemblea generale che ha rilanciato il bisogno di spazi di libertà nella città e di nuove iniziative a difesa della scuola, a partire già da domani con la presenza di tutti e tutte a Venezia.

Bookmark and Share

12.10.12 Treviso - Corteo degli studenti

Treviso - 12 Ottobre manifestazione degli studenti