Trento - Programma completo dell'OltrEconomia Festival

31 maggio, 1 e 2 giugno Parco S.Chiara

20 / 5 / 2014

GIORNATA 1 - 31/05/2014

Europa finanza democrazia

La prima giornata di OltrEconomia Festival sarà caratterizzata, nel corso della mattinata, dal tema “Europa, finanza, democrazia”. Grazie agli interventi di ospiti di calibro nazionale ed internazionale cercheremo insieme di approfondire i processi che in questi ultimi anni hanno investito lo spazio europeo, configuratosi non solo come anello debole dell’economia mondiale, ma soprattutto come paradigma di una gestione della crisi sistemica che ha visto l’affermarsi di una governance finanziaria in grado di sovrapporre in maniera quasi perfetta il piano economico con quello politico.

Nel corso del pomeriggio ci saranno due workshop legati alle ipotesi reali di lotta e di alternativa dal basso all’attuale sistema economico. Il primo è relativo alle pratiche di riappropriazione di reddito e Welfare e riguarda le occupazioni di spazi sociali, i movimenti per il diritto all’abitare, l’esperienze avanzate di sindacalismo di base, le lotte nel mondo della formazione. Il secondo pone l’accento sulle altre forme di economia che si stanno sviluppando in Italia e nel resto del mondo, con particolare riferimento ai gruppi d’acquisto solidali e popolari, ai nuovi modelli di mutualismo, alle pratiche di impresa sociale e di cooperazione dal basso.”

MATTINA ore 9.00 – 13.00

Marco Bersani – Forum per uno nuova finanza Pubblica e Partecipata

Beppe Caccia – Metropolitan Multiversity, Globalproject.info

Monica Di Sisto – Campagna Stop TTIP

Christian Marazzi – economista  (video intervento)

Gigi Malabarba – RiMaflow

Andrea Fumagalli – economista

-----

POMERIGGIO ore 15.00 Workshop

WS 1: “Riappropriazione della ricchezza socialmente prodotta e nuovi modelli di welfare”

sono invitate le realtà di movimento dei centri sociali e dei collettivi universitari, le occupazioni abitative, i sindacati di base e tutte quelle soggettività che lottano per una riappropriazione di reddito e welfare.

WS 2: “Altre economie”

sono invitate le realtà che stanno sviluppando altre forme di economia, con particolare riferimento ai gruppi d’acquisto solidali e popolari, ai nuovi modelli di mutualismo, alle pratiche di impresa sociale e di cooperazione dal basso.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::

GIORNATA 2 - 01/06/2014

Riappropriamoci dei Beni comuni

Il Referendum del 2011 in Italia contro la privatizzazione dell’acqua ha posto al centro del dibattito politico sviluppatosi attorno alla crisi economica, i processi neoliberisti di privatizzazione dei beni comuni e dei servizi pubblici locali. Per la prima volta nel nostro Paese, dopo una serie di eventi epocali  di portata internazionale – in primis in America latina con la guerra dell’acqua di Cochabamba del 2000 e il referendum in Uruguay nel 2004 -  attraverso un’ampia e partecipata elaborazione, in modo diffuso e capillare, si è aperto nel nostro immaginario quotidiano un nuovo orizzonte di significati, quello dei “Beni Comuni” . Da tali processi di emancipazione collettiva, sono scaturite nuove pratiche di organizzazione e partecipazione di massa che hanno reso più evidenti e acutizzato le contraddizioni di un sistema politico in crisi di rappresentanza e l’inadeguatezza delle soluzioni proposte. Non a caso il Festival Ufficiale dell’Economia di Trento pone al centro del dibattito, oltre alla celebrazione delle “classi  dirigenti”, anche il “Bene Comune”, ma in una elaborazione completamente svuotata dai profondi significati che ne sono la portata storica e sociale. Partendo da queste suggestioni, il secondo giorno del OEFestival attraverserà, avvalendosi di testimonianze internazionali fino al locale, le più importanti esperienze in questo senso, prendendo acqua, terra e beni comuni digitali, come le linee direttive del ragionamento.

MATTINA ore 9.00 – 13.00

TERRA:

Finanziarizzazione dei beni comuni – Tancredi Tarantino, RE:common

Beni comuni nel conflitto: il caso Colombia – José Antonio Gutiérrez “Pepe”, Grupo Raices

Terra e veleni – Augusto De Sanctis, Rete Stop biocidio

Terra Bene Comune - Teodoro Margarita, Civiltà Contadina

ACQUA:

Acqua Bene Comune – Paolo Carsetti, Forum Italiano Movimenti per l’Acqua

Grecia: Esito del referendum Salonicco e campagna 136 - Georgios Melissourgos, Water Warriors – Thesaloniki

Berlino, la Carta dei Beni comuni dopo il referendum – Dorothea Harlin, Rete Europea per l’Acqua

Beni comuni digitali

Maurizio Teli, ricercatore

----

POMERIGGIO ore 15.00 Workshop

“Modelli di democrazia partecipativa e di riappropriazione sociale per la gestione dell’acqua / terra / beni comuni digitali”

WS 1: acqua

Pratiche ed esperienze di difesa ed autogestione delle risorse idriche, dagli acquedotti comunitari in Colombia alle iniziative di democrazia diretta per il rispetto del voto referendario, partendo dalla visione olistica delle montagne come bene comune universale.

WS 2: terra

sono invitate tutte le realtà e i singoli cittadini che si impegnano nella quotidianità, in maniera pratica e/o teorica, a liberare la terra dalla speculazione e le sementi dalla mercificazione, contro la diffusione degli OGM e che praticano l’agricivismo per riappropriarsi degli spazi incolti e riconsegnarli alla comunità, che coltivano il nostro cibo nel rispetto dei ritmi, della biodiversità e dei diritti umani

WS 3: beni comuni digitali

sono invitate tutte le realtà che si occupano di riappropriazione dei mezzi di comunicazione per diffondere, condividere e produrre conoscenza, aumentare la trasparenza e riaffermare i propri diritti.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

GIORNATA 3 - 02/06/2014 Giornata conclusiva

ore 10.00 – 14.00

Assemblea plenaria conclusiva

con interventi iniziali di Joao Pedro Stedile (Movimento Sem Terra - Brasile), Gigi Malabarba (RiMaflow), Forum Movimenti per l’Acqua e il Report dei Workshop 

:::::::::

Saranno inoltre presenti

SPAZIO BAMBINI: Tutti i pomeriggi saranno messi a disposizione laboratori per bambini, giocoleria, pittura e danza creativa

SPAZIO MERCATINI & COLAZIONE GENUINA CLANDESTINA

mercatini artigianali di produttori locali incentrati sull’autoproduzione e sul riuso, stand delle associazioni, mercatino del baratto, degustazioni di prodotti della terra.

PRANZO E CENA BIO: la biosteria “alla cuoca rossa, da Clara” del contro sociale Bruno servirà piatti con prodotti biologici.

in serata musica e rappresentazioni teatrali (info sul sito)

:::::::::

Media partner:

ALTRECONOMIA

GLOBALPROJECT

RADIO ONDA D’URTO

Bookmark and Share

Eventi

31/5/2014 09:00 > 2/6/2014 18:00