Trento - Critical mass contro i nuovi tagli alla scuola

7 / 12 / 2012

Dopo l'iniziativa di lunedì l'Assemblea studenti assieme ai professori degli "Stati generali della scuola trentina" hanno mantenuto la parola data dando vita a una biciclettata che ha bloccato quelle rotatorie tanto care alla politica locale da essere considerate più importanti della scuola pubblica. La critical mass ha voluto ribadire che la cultura e l'istruzione non si toccano perchè la scuola e' il vero motore per il futuro.

Comunicato stampa:

Lunedì, a Trento, si sono incontrati i segretari dei sindacati Cgil, Cisl e Uil assieme all’assessora all’istruzione Marta Dalmaso per discutere a  “porte chiuse”  sull’ennesimo taglio da regalare all’istruzione pubblica. Già si sa il ruolo che in queste fasi hanno i sindacati confederali, lo abbiamo visto ripetutamente in molte situazioni; ci ricordiamo benissimo le parole gettate al vento contro la “delibera Dalmaso”, che tanto destò numerosi malumori tra corpo docente e studenti. Ci ricordiamo benissimo che mentre in tanti e tante ci mettevamo in gioco per difendere la nostra scuola, la Cgil "scappò" a Roma a protestare contro i tagli dell’allora ministra Gelmini dimenticandosi (?) di avere gli stessi tagli a casa.
I sindacati si stanno dimostrando semplicemente organi burocratici e solamente atti a concertare, a discapito di quella classe di lavoratori e lavoratrici che dovrebbero difendere. Noi al posto della concertazione preferiamo lottare e mobilitarci, perché solo risvegliando dal basso le coscienze critiche può avvenire una r-esistenza negli istituti superiori.
Questo ennesimo taglio è stato paragonato al costo di 4 rotatorie trentine e quindi oggi abbiamo mantenuto la parola data e, assieme a professori e cittadini, ci siamo ripresi le strade e quelle rotatorie bloccando la viabilità con una biciclettata ricca di contenuti. Questo gesto per noi ribadisce che la cultura e l'istruzione non si toccano, che la scuola e' il motore per il futuro.
E che continueremo a lottare per una scuola partecipativa, laica e pubblica. Continueremo a lottare per il nostro futuro.
Se ci tagliate il futuro non vi blocchiamo la città!

Assemblea Studenti Trento

Bookmark and Share

Servizio TgR