tratto da infoaut.org

Torino - Presidio alle "Vallette"

Un centinaio di persone hanno portato la loro solidarietà davanti al carcere delle Vallette. Per domani appuntamento al Palazzo di Giustizia.

14 / 7 / 2009


Martedì sera, a partire dalle 19, si è tenuto un presidio dell'Onda Anomala torinese fuori dal carcere delle Vallette, in solidarietà con i 12 compagni reclusi, contro l'operazione Rewind, per l'immediata liberazione di tutti.


Un centinaia abbondante di persone hanno portato la loro solidarietà, gridato dal sound system per farsi sentire da dietro le sbarre, mandato musica per diverse ore. L'appuntamento di oggi è il primo dei diversi che sono fissati nella settimana di mobilitazione torinese, domani ci sarà a Palazzo Nuovo la presentazione della rivista dell'Onda, giovedi il presidio fuori dal Palagiustizia in concomitanza con il tribunale del riesame che dovrà decide per la scarcerazione o meno degli arrestati per gli scontri al G8 University Summit di Torino.

I prossimi appuntamenti:

Una giornata importante quella dell'Onda, non solamente per le iniziative che proseguono (le università restano mobilitate contro l'operazione del procuratore Caselli, i presidi fuori dal carcere si susseguono - domani a Teramo per Egidio), vista l'enorme solidarietà raccolta dentro e fuori dalle università di mezzo mondo: l'appello dell'Onda Anomala Nazionale ha trovato l'appoggio in questa battaglia di centinaia e centinaia di docenti scrittori giornalisti ricercatori e personaggi pubblici.

Bookmark and Share