Taranto- sit-in in difesa del CloroRosso 2.0

Mercoledi 5/01 a Palazzo di Città in concomitanza al tavolo tecnico sulla vicenda dell'ex scuola Martellotta

4 / 1 / 2011

Mercoledì 5 Gennaio alle ore 12, così come stabilito dall'ordine del giorno approvato all'unanimità dal consiglio comunale di Taranto il 29 Dicembre 2010, si svolgerà il tavolo tecnico tra amministrazione, sindaco e Cloro Rosso sull'emergenza spazi sociali. Un incontro ottenuto dopo l'occupazione simbolica dell'assise cittadina, da parte di decine di attivisti, a seguito della notifica di sgombero dalla ex scuola Martellotta firmata dal sindaco Ippazio Stefàno il 27 Dicembre 2010 e che entra in vigore dall'8 Gennaio 2011.

Dopo tre anni di trattative, il primo sgombero concordato dei locali avvenuto nel Giugno scorso e le continue promesse di messa a norma e affidamento temporaneo di spazi alternativi, nessun atto concreto ha rispettato gli impegni precedentemente assunti, anzi. 

La devastazione e muratura dei locali costate 17000 euro e il furto di materiale pari a 40000 euro avvenuto il 2 novembre al Teatro Mignon (lo spazio provvisorio precedentemente promesso al Cloro Rosso) determinano una cecità politica e un immoblismo disarmante costato, tra l'altro, all'interà comunità 57000 euro di denaro pubblico.Taranto ha bisogno di laboratori urbani giovanili e di luoghi di creazione e promozione artistico-politica-culturale per tutte le realtà che si mettono in gioco per un cambiamento dal basso della città.E' giunto il momento, per l'amministrazione comunale, di prendere decisioni concrete e legittimare, con i fatti, chi quotidianamente si impegna per costruire una città diversa. 

Mercoledì 5 Gennaio, dalle ore 12, contemporaneamente al tavolo tecnico, si svolgerà un sit in sotto palazzo di Città per chiedere il ritiro immediato dell'ordinanza di sgombero e atti concreti per ovviare all'emergenza spazi sociali a Taranto e il rispetto di promesse e impegni precedentemente assunti.

Centro Sociale Cloro Rosso 2.0 Taranto

Bookmark and Share