Città diverse

Spotlights - Quale Cultura per Bologna?

I riflettori di Radio Kairos puntati sul mondo della cultura bolognese, tra tagli e assenza di welfare

4 / 6 / 2010



Si parla molto in città nelle ultime settimane di Cultura in città. Dai tagli dei fondi per la rassegna estiva Bè, alle condizioni lavorative di chi produce arte, fino alle lotte che abbiamo visto in alcuni settori specifici come quelle dei lavoratori del Teatro Comunale.

Da parte dell'amministrazione commissariata molte prese di posizione e poche risposte per una città che fa della propria produzione culturale un eccellenza riconosciuta in tutto il mondo. Sembra che la maggior preoccupazione degli amministratori, da anni, siano decoro urbano e sicurezza.

Ma cosa significa produrre cultura oggi nella nostra città? Si può separare la cultura dalla socialità? In che modo le politiche dei divieti hanno inciso nel tessuto sociale? Come si ripensa una città a partire delle esperienze che la rendono viva tutti i giorni?


Ne abbiamo parlato con:
Alberto Ronchi - Ex-Assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna
Daniele Gasparinetti - Xing - Fisco
Nicola Laudati - Danzatore, coreografo, fondatore della compagnia "Laudati Danza"
Moe - writer, Aka Hannibal Lecters
Francesco Greco - Ass. Concordanze
Paolo La Valle - Spazio Autogestito Bartleby

Ascolta la puntata


spotlightsradio.blogspot.com
spotlights.radio@gmail.com


*Illustrazione di Erica e il cane

Bookmark and Share

Spotlights - Quale cultura per Bologna?