Verità e giustizia

Spotlights punta i riflettori su giustizia e carcere. Il caso di Stefano Cucchi

"C'è un virus che striscia tra le forze dell'ordine di questo paese e le forze politiche in alcuni casi lo legittimano". A parlare l'autore del libro Acab, Carlo Bonini.

12 / 11 / 2009

Il giornalista e scrittore è uno degli ospiti con cui questa settimana commentiamo la situazione nelle carceri e le violenze delle forze dell'ordine a partire dalla vicenda di Stefano Cucchi.In Italia ci sono una serie di episodi legati all'abuso di potere da parte della divisa. Tra iconografie del nemico, pestaggi, omicidi impuniti o quasi, fuori e dentro il carcere, proviamo a fare un'analisi di quello che sta succedendo da anni in Italia, dove troppo spesso le forze dell'ordine si sentono legittimate ad usare la violenza e molti giovanissimi finiscono per morire di morte violenta per strada o nelle strutture carcerarie, che vivono in questo periodo lo stato di maggior degrado degli ultimi 50 anni. 

Ne abbiamo parlato con:

Carlo Bonini - Giornalista di Repubblica, autore del libro Acab

Fabio Anselmo - Avvocato della famiglia Cucchi e Aldrovandi

Marco Rigamo - Trasmissione "Liberi Tutti" - dedicata alle problematiche della detenzione - Radio Sherwood, 

Desi Bruno - Avvocato garante dei diritti dei detenuti, Bologna

Elia de Caro - Avvocato, osservatore sulle condizioni di detenzione nelle carceri per l'associazione Antigone

Francesco Morelli – Curatore del dossier “Morire di carcere” del centro studi "Ristretti Orizzonti"

Ascolta la trasmissione

*Immagine "Loop in Fabula" di Akab

Bookmark and Share

Spotlights: carcere e giustizia. Il caso di Stefano Cucchi