Sanzionato da Rise Up 4 Climate Justice il comune di Anguillara Veneta: "Fora Bolsonaro!"

29 / 10 / 2021

Questa mattina, attivistə di Rise Up 4 Climate Justice hanno sanzionato con sterco e vernice il comune di Anguillara Veneta dove per lunedì è previsto l'arrivo del presidente brasiliano Bolsonaro, che riceverà la cittadinanza onoraria. L'obiettivo dell'azione è stato quello di lanciare un segnale chiaro a chi accoglie ed elogia presidenti fascisti che promuovono negazionismo climatico, sessismo, razzismo e sfruttamento sconsiderato delle risorse naturali. Sempre lunedì prossimo, visto che la presenza di Bolsonaro è prevista anche a Padova, è stato indetto un presidio in Prato della Valle dal Cso Pedro e altre realtà cittadine. Si seguito il comunicato di Rise Up 4 Climate Justice e un video dell’azione.

Dopo aver appreso la notizia che il sindaco leghista di Anguillara Veneta concederà la cittadinanza onoraria al presidente del Brasile Bolsonaro, in visita a Padova in questi giorni, come attivisti e attiviste di rise up 4 Climate Justice non potevamo esimerci dal farci sentire.

La figura di Bolsonaro rappresenta perfettamente il modello capitalista, predatorio, distruttivo e colonialista contro cui lottiamo.

Uno dei grandi potenti della terra, negazionista della crisi climatica e responsabile di aver distrutto 8500 Km quadrati di foresta amazzonica, il polmone verde del nostro pianeta, per fare spazio a coltivazioni intensive e al modello di sfruttamento di cui si fa promotore.

E’ lo stesso personaggio che fin dalle prime ore dell’inizio della pandemia globale da covid19, causata dall’alterazione degli ecosistemi provocata esattamente dalle stesse politiche di cui Bolsonaro è il mandante, si è dimostrato negazionista del virus portando avanti in questi mesi politiche sanitarie che hanno negato cure e sanità alla popolazione brasiliana che ad oggi ha pagato e sta pagando un prezzo pesantissimo in termini di vite umane.

Come attivisti e attiviste di Rise Up 4 Climate Justice abbiamo sempre puntato il dito contro i responsabili della crisi climatica e contro tutti quei grandi potenti della terra che si fanno promotori di un modello di sviluppo che minaccia la vita sul nostro pianeta. Di fronte a ciò Bolsonaro incarna il nemico principale del clima, della vita e dei territori.

Fora Bolsonaro, ci opporremo ai distruttori del nostro pianeta qui e ovunque!

Fora Bolsonaro!

Bookmark and Share