Roma - Piazza Montecitorio durante la rielezione di Napolitano

In continuo aggiornamento

20 / 4 / 2013

 Nelle ore che accompagnano l'elezione di Napolitano, di nuovo, a presidente della Repubblica, fuori dall'aula in Piazza Montecitorio, si concentrano molte persone, per tutta la giornata. In molti sostengono la candidatura di Rodotà, come è successo nei social network in tutti questi giorni.

Dopo l'elezione di Napolitano (confermato con 738 voti - PDL, Lega- Scelta civica e PD, mentre Rodotà ne ha preso 217 M5S e SEL) , Grillo prima lancia un appuntamento in serata a Roma "contro il golpe istituzionale", in twitter raccomanda poi "che la protesta sia civile e che si isolino i violenti" e alla fine  fa sapere che non arriverà per oggi, rimandando tutto a domani .... 

Nonostante la retromarcia di Grillo in piazza resta ancora gente e intorno alle  21.00 parte un corteo al grido "nessuno ci rappresenta". Il corteo passa da Via Nazionale e poi si conclude a Sal Lorenzo.

Di seguito la cronaca della giornata.

ore 21.45 Il corteo dei movimenti devia da Via Nazionale per concludersi a San Lorenzo.

ore 21.30 Il corteo va verso il Quirinale, ora è in via Nazionale, slogan contro l'austerity

ore 21.15 Dal twitter di DinamoPress si dà la notizia che un corteo si muove da piazza Montecitorio gridando "Roma libera, non ci rappresenta nessuno"

ore 21.10 I grillini stanno smobilitando, ma altri restano ancora in piazza. Crimi capogruppo dei grillini interviene con un piccolo megafono per dare l'appuntamento di domani. Dalla piazza gli gridano "Crimi, dacci le chiavi .."

ore 20.25 In piazza resta ancora parecchia gente, nonostante la notizia che Grillo non arriverà

ore 20.20 Dal twitter di Grillo si dice "arriverò a Roma nella notte e non potrò essere presente in piazza. Domani mattina organizzeremo un incontro con i simpatizzanti e la stampa".

ore 20.15 Alcune agenzie battono la notizia che per paura di scontri, forse salta il comizio di Grillo

ore 20.10 In piazza Montecitorio lo striscione "La repubblica siamo noi"

ore 20.00A Bari sta parlando Rodotà alla Repubblica delle idee.

ore 19.45 In twitter Grillo  raccomanda che la protesta deve essere civile e che bisogna isolare eventuali violenti

ore 19.30 Un corteo di alcune centinaia di attivisti è partito da San Lorenzo, "Napolitano non è il nostro Presidente, la piazza non è solo dei grillini"

ore 19.30 In collegamento da Roma Guelfo di Dinamo press. Ascolta

D. Tu sei lì in giro, ci puoi raccontare cosa hai visto finora?

Sono effettivamente in giro, perchè gli accessi più grandi  sono bloccati. Si arriva da Piazza Capranica, quella dove il Pd si ritrovava in questi giorni, e da un pezzo di Largo Chigi. I blocchi sono abbastanza blandi, ci sono dei cordoni di carabinieri, ma niente di che.

Quello che sono riuscito a vedere stando all'obelisco in mezzo alla piazza, dove sono riuscito a stare per un pò, è una folla molto compatta ed anche parecchio arrabbiata. Da un punto di vista della riconoscibilità della piazza a parte alcuni esponenti del Popolo Viola che c'erano già prima e Rifondazione, questi gli unici due soggetti riconoscibili, però la piazza è molto arrabbiata e lo manifesta chiaramente. Il problema è che non ci si entra più. 

D. Ma c'è altra gente che sta per arrivare?

Adesso siamo in un momento di realtiva calma. Prima c'era stata un pò di casino in corrispondenza dell'uscita, credo degli ultimi parlamentari che stanno lasciando la Camera ...

D. Sì, infatti si erano visti dei lanci di monetine in particolare contro Giovanardi ..

Lo stile è quello molto arrabiato, molto giustizialista, "andate tutti dentro, andate tutti a casa", qualche timido "entriamo, entriamo", che sarebbe la cosa più logica da fare. Ora il problema è che, da quello che ho capito, parlando con alcuni attivisti del M5, è che Grillo sarebbe intenzionato a venire a Piazza Montecitorio. Il che sarà un problema anche da un punto di vista logistico. Parlando con loro pare che la cosa di Piazza del popolo sia un piano B. ed eventualmente una scelta secondaria, rispetto all'intento anche simbolico, immagino di venire a Piazza montecitorio.

ore 19.00 C'è un lancio di monetine verso alcuni parlamentari che stanno uscendo, pare alcune monetine siano arrivate a Giovanardi

ore 18.58 Blocchi blandi alle vie laterali, si arriva a Montecitorio solo attraversa da via Capranica, chi è davanti sono soprattutto grillini, gente con cartelli pro-Rodotà, bandiere di rifondazione

0re 18.56 Mentre alcuni parlamentari M5parlano ai manifestanti, nella strada a destra di Piazza Montecitorionon fanno passare le persone

ore 18.53. Alcuni gridano "vergogna", ai giornalisti che intervistano i grillini viene detto che si sta decidendo dove arriverà Grillo.

ore 18.50 In piazza i parlamentari 5 stelle si sono messi davanti tra i   manifestanti e la polizia. Vengono urlati slogan "No alla casta", "Tutti a casa"

ore 18.35 Alcuni hanno cercato di premere sui cordoni della polizia per entrare nel resto della piazza visto che c'è molta gente, c'è un momento di tensione

ore 18.30 Mentre nell'aula si applaude all'esterno continuano ad arrivare persone. L'appello ad essere in piazza è corso in rete. Il M5 ha fatto rimbalzare la notizia che Grillo in serata sarà a Roma

Bookmark and Share

Roma - Piazza montecitorio 1