Rimini - VERSO IL 12 DICEMBRE #ScioperiamoTutto

Comunicato e iniziative del Collettivo Studenti Rimini verso il corteo autonomo dello sciopero del 12 Dicembre

9 / 12 / 2014

>> Mercoledì 10 Dicembre 2014 @luogodadefinire**  - Assemblea pubblica: "Le nostre vite nella crisi. Voci del mondo del lavoro e della scuola"

>> Venerdì 12 Dicembre CORTEO STUDENTESCO e PRECARIO - Ritrovo dalle ore 8.30 @Centro Studi Viserba via Sacramora n. 52 Viserba (Rimini) BUS N. 8

COMUNICATO:

Di fronte ad ogni crisi di un sistema, ci sono due tipi di risposte.

Il primo è la risposta del Potere che, nel suo desiderio di auto-mantenimento, divora il benessere della grande maggioranza delle persone, partendo dai ceti più bassi, ovvero quelli più ricattabili; questa è la risposta che alla crisi viene data dal governo Renzi e dalla Troika (Banca Centrale Europea, Commissione Europea e Fondo Monetario Internazionale), il culmine di politiche neoliberiste perpetrate dagli anni 70 in poi. Per chi lotta e si oppone, pestaggi della celere in piazza e persecuzione giudiziaria nei Tribunali, come accaduto a Reggio Emilia dopo la manifestazione del 25 aprile contro la Lega Nord.

Il programma del potere si articola in tre grandi offensive con nomi ben precisi: “Sblocca Italia”, “Riforma Renzi/Gianni”, “Jobs Act”. Rispettivamente esse eroderanno le città, il patrimonio pubblico e i territori (Sblocca Italia), negheranno il diritto alla formazione e istruzione ai giovani in un processo di graduale privatizzazione della scuola pubblica (detta eufemisticamente “Buona Scuola”), e i diritti e la dignità dei lavoratori e delle lavoratrici (Jobs Act).

La seconda risposta è quella del Contro-Potere, di coloro che la crisi non l'hanno creata ma ne subiscono le conseguenze, a cui viene negato il welfare, a cui vengono erosi i salari, e la cui povertà aumenta. Questa seconda risposta ha una peculiarità: come evidenziato dalle mobilitazioni studentesche del 10 Ottobre e gli Scioperi Sociali del 14 Novembre. Chi non ha un posto di lavoro fisso, non ha diritto allo studio, alla casa, alla libertà di circolazione e movimento, ecc. ha portato - nelle strade e nelle piazze di quelle importanti giornate di lotta - obiettivi e rivendicazioni comuni, pratiche e lessico semplice e chiaro: Reddito di base, salario minimo europeo, no allo Sblocca Italia , Piano Casa e Riforma della scuola. Una lotta comune sviluppata attorno al nodo della precarietà come condizione di vita (e non solo come condizione lavorativa), che indica un'avanzamento nell'analisi e nella presa di coscienza di chi la crisi la soffre e la subisce ma anche l'identificazione di una via di uscita dal vicolo cieco delle politiche neoliberiste.

Venerdì 12 Dicembre è la data di uno sciopero generale di rilevanza fondamentale: indica infatti la possibilità di un terreno ricompositivo ampio, conflittuale, meticcio ma soprattutto autonomo, un nuovo contendente nelle negoziazioni economiche, politiche e sociali che non sia né il governo irrapresentativo così come la politica dei partiti, né i sindacati, fino ad ora molto timidi nelle loro contestazioni. Nelle piazze del 12 Dicembre verranno denunciate le miserie materiali e culturali a cui viene sottoposta la maggioranza, e verranno rivendicati i diritti di nuovo welfare, i pilastri della nuova politica dal punto di vista precario: il diritto ad un reddito minimo garantito, alla casa, alla formazione-informazione, ad un salario minimo europeo, e alla riappropriazione di beni comuni.

Il 10 Dicembre ci incontreremo nel tardo pomeriggio con lavoratori e studenti per discutere insieme a tanti delle caratteristiche di questo sciopero e delle azioni preparatorie ad esso – da Mercoledì 10 dicembre assemblea studentesca del Liceo Serpieri presso il vecchio Palazzetto dello Sport ad altre importanti momenti di comunicazione verso il 12 dicembre. Se la democrazia significa poter scegliere un'alternativa, forgiamone una nella lotta e nel Contro-Potere! Abbiamo un presente da scuotere ed un futuro da conquistare! Vi aspettiamo in tanti!

Venerdì 12 Dicembre CORTEO - Ritrovo dalle ore 8.30 al Centro Studi di Viserba

via Sacramora n. 52 - BUS N. 8

** (guarda la nostra pagina Facebook per gli aggiornamenti)

COLLETTIVO STUDENTI RIMINI

Bookmark and Share