Rimini - Da Casa Madiba alle lotte No Tav per la libertà di movimento

Diretta streaming dell'assemblea "La magistratura creativa. Dal maxi processo No Tav agli arresti del 13 febbraio"

21 / 2 / 2014

Sabato 22 febbraio dalle ore 18 presso Casa Madiba (*) diretta streaming dall'assemblea del Csa Sisma di Macerata:
"La magistratura creativa. Dal maxi processo No Tav agli arresti del 13 febbraio"
Durante la diretta "aperitivo Madiba" - Benefit per le spese legali dei tanti processi che riguardano anche le lotte sociali e territoriali nella nostra città.

Il 22 febbraio in tutta Italia si scenderà in piazza per dimostrare solidarietà, complicità e vicinanza ai fratelli e alla sorelle della Val Susa, oggetto di una inquietante e massiccia operazione da parte della magistratura, che, ormai da anni, mira alla distruzione e criminalizzazione di quel movimento democratico e moltitudinario a suon di arresti, domiciliari e denunce per reati pesantissimi e gravissimi.

I No Tav hanno scelto questa scadenza nazionale del 22 febbraio, mai necessaria come in questo momento per i movimenti di tutta la pensiola.

Non solo in Val Susa infatti la morsa della “In-Giustizia” sta restringendo l'agibilità di chi lotta per i diritti e per la libertà a difesa dei territori contro speculazione, rendita e grandi opere inutili e dannose.

E' della settimana scorsa (13 febbraio 2014) la notizia delle decine di arresti domiciliari ed obblighi di firma che hanno colpito i movimenti per la casa a Roma e i precari del progetto Bros a Napoli. Una situazione pericolosa oltre che oscura, che si inserisce nello scenario di un paese che da anni non sceglie più il proprio governo attarverso le elezioni, ma sono i mercati e lobbies della politica che impongono decisioni ed alleanze di governo attraverso le quali - nel silenzio della maggioranza - si fa sempre più stretto lo spazio della rivendicazione, del conflitto e della legittima richiesta di diritti e di dignità.

Per queste ragioni durante la giornata del 22 febbraio anche a Rimini abbiamo deciso di dare corpo e visibilità a questi temi attraverso azioni diffuse nel pomeriggio e un appuntamento pubblico presso Casa Madiba per seguire in diretta streaming l'assemblea "La magistratura creativa. Dal maxi processo No Tav agli arresti del 13 febbraio" promossa dai Centri sociali della Marche che si terrà presso il CS Sisma di Macerata proprio Sabato 22 febbraio dalle ore 18.

Siete tutti e tutte invitati a partecipare.

Durante l'assemblea “Aperitivo Madiba” - Benefit per le spese legali dei tanti processi che riguardano anche le lotte territoriali nella nostra città.

La scelta di dare forma concreta alla solidarietà attiva, attraverso un incontro che intende tenere alta l'attenzione sui due maxi-processi di Torino e Roma, nasce da una valutazione fondamentale: i movimenti devono saper elaborare interpretazioni adeguate all'attualità e alla portata della sfida che il tema delle libertà civili e della repressione oggi definisce.”

-------------
LA MAGISTRATURA CREATIVA
Dal maxiprocesso No Tav agli arresti del 13 febbraio: conflittualità sociale e nuove strategie di repressione giudiziaria.Incontro dibattito.
Ne parleremo con gli avvocati:
- Paolo Cognini
- Aurora D'Agostino
- Giuseppe Romano
Iniziativa organizzata da:
Centri Sociali Marche / Csa Sisma / Ambasciata dei Diritti

Casa Madiba si trova in via Dario Campana 49 di fianco all'Amir Onoranze funebri

Bookmark and Share