8-9 luglio ROMA

Point Break, studentato occupato: un anno di occupazione!

7 / 7 / 2010

Roma: La rivolta dei bamboccioni per surfare la crisi - Giovedì 8 e venerdì 9 luglio 2010, al Pigneto.  Festeggia con noi il primo anno di occupazione di Point Break, Studentato  Occupato e Autogestito in Via Fortebraccio 30. Un anno di riappropriazione del diritto alla casa, una risposta concreta alla crisi e all'assenza di welfare per i giovani, un anno di sportello legale di autodifesa contro il caro affitti, uno sportello gratuito per difendersi dai padroni di casa e dagli speculatori, un anno di mobilitazione per una vita degna.

Point Break è un esperimento che è nato nelle pieghe del movimento dell’onda. Lo scorso 8 luglio abbiamo occupato una palazzina abbandonata da anni, per poterci vivere insieme, rivendicando per i giovani in Italia la possibilità di essere indipendenti dalle proprie famiglie. I dati ci continuano, purtroppo, a dare ragione: i giovani italiani hanno sempre più difficoltà ad uscire di casa e la maggior parte non ci riesce per motivi economici. Solo nella nostra città ci sono

125.000 persone sopra i 25 anni che vivono ancora a casa con i genitori, oltre 60.000 studenti fuori sede e 200.000 case sono disabitate. Di fronte ad un diritto allo studio sempre più carente, ad un welfare giovanile praticamente inesistente: abbiamo deciso di occupare una palazzina privata, lasciata all’abbandono per ridarle vita. Ora quel progetto compie un anno.

Abbiamo ristrutturato l’intera palazzina, ora ogni sua stanza è piena di vita e di voglia di fare. Abbiamo deciso di lasciarne libera una dove attivare uno sportello di aiuto legale gratuito per tutte le questioni legate agli affitti. Questo sportello è solo un piccolo inizio, vuole rendere noti i diritti a chi ha una casa o una stanza in affitto in nero, è costretto a pagare parte dell’affitto fuori contratto o paga semplicemente dei prezzi esorbitanti (quelli sì fuori mercato!).

Invitiamo tutti a festeggiare con noi, a brindare ad un' esperienza che rappresenta una piccola linea di fuga da questa crisi che non accenna a fermarsi, un tentativo di costruire un nuovo modo di con-vivere.

Programma della due giorni:

Giovedì 8 Luglio ore 18:00, via Fortebraccio 30

Dibattito: “Per un nuovo modo di abitare…" Sono invitati a parlare:

-  Antonio Vannisanti, Assessore Politiche Sociali VI municipio

- Andrea Alzetta, Consigliere Comunale per RomaInAction

- Luigi Nieri, Consigliere Regionale per Sinistra e Libertà

- Lo Sportello di aiuto legale di Point Break

-  Tutte le associazioni, i comitati e i collettivi di quartiere e non solo

A seguire spritz per tutti!

9 Luglio dalle ore 19:00 Isola Pedonale (Pigneto) FESTEGGIA CON NOI UN ANNO DI OCCUPAZIONE

Riempiamo l'isola di note, parole e danze: Elena Vanni, Tamara Bartolini e Michele Baragni leggono “L'esercito del Surf”, a seguire reading letterario a cura del circolo dei lettori “ex smorzo” del Pigneto.

Gran finale con il tango della “Milonga Illegal”!

In entrambe le giornate:

Proiezione del video sull'anno di occupazione di Point Break e del documentario “Next stop Pigneto” di Veronica Altimari e Gianluca Russo. Allestimento di una mostra fotografia sull'occupazione con le immagini di: Luigi Avantaggiato, Giacomo Brochetti, Simona Granati, Stefano Montesi e Vincenzo Terzigni.

More Info: uniriot.org; Point Break on facebook

Bookmark and Share