Cosentino, Mastella, Landolfi, i "plurinquisiti" del Pdl in convegno in Terra di Lavoro

Pignataro Maggiore (Ce) - Lavoro e legalità...No Meeting!

Contestazioni in occasione del meeting "Lavoro e legalità" nella provincia dove due cittadini su tre sono senza lavoro.

17 / 9 / 2010

No lavoro ?....No Meeting!
Diciamo no all’ennesima farsa sulla pelle di precari, disoccupati ed operai!

...Nella terra dove 2 giovani su 3 sono disoccupati, dove migliaia di lavoratori sono in cassa integrazione, è assurda la passerella che vedrà il 18 settembre, a Pignataro Maggiore, riuniti i sindaci del comprensorio, il presidente dell'unione industriali e vari parlamentari tra cui il sottosegretario al Lavoro Viespoli, gli onorevoli Zinzi, Cosentino e Mastella. Come giovani disoccupati, precari, operai, studenti di Terra di Lavoro, giudichiamo inaccettabile che a fronte di mancanza di lavoro, lavoro nero diffuso, situazioni di sfruttamento oltre tutti i limiti immaginabili l’unica risposta siano passerelle senza alcun tipo di valore e senza alcuna risposta concreta, se non quella di ipotizzare per il nostro territorio ulteriori inceneritori o discariche. E' sotto gli occhi di tutti la grave crisi che colpisce a livello globale e che qui si manifesta con disoccupazione, chiusura di fabbriche come la Siltal di Pignataro Maggiore e la Ixfin di Marcianise, o come l’attacco ai servizi in generale, come la paventata chiusura dell’Universita Sun di Caserta. Inutile inoltre sprecare parole e inchiostro per ricordare le vicende giudiziarie di “onorevoli” quali Cosentino e Mastella, è cronaca quotidiana che conosciamo tutti bene. Lanciamo per questo l'appello ai lavoratori, disoccupati, precari, studenti, centri sociali, movimenti e associazioni per boicottare il meeting e porre con forza le rivendicazioni per:

- politiche e risposte tangibili dei comuni per i giovani disoccupati con la creazione di liste di disoccupazione, "lavori sociali", incrementi e sostegni al reddito come salario sociale, ma anche libero e gratuito accesso ai servizi scolastici, ai trasporti nonchè una soluzione del problema abitativo per decine di famiglie;

- risposte concrete del Ministero del Lavoro per le migliaia di operai dell'industria casertana che rischiano seriamente il posto di lavoro, tra cassa integrazioni e chiusura di importanti siti industriali quali la Siltal di Pignataro Maggiore e la Ixfin di Marcianise. Secco no alla chiusura della Sun di Caserta;

- un secco no a qualsiasi forma di insediamento tossico e nocivo quali discariche, inceneritori e centrali varie.

Il contro-meeting si svolgerà venerdi' 17 Settembre, con una pubblica assemblea e sabato 18 con iniziative dislocate e creative per boicottare la farsa e porre all'attenzione dei politici di turno i gravissimi problemi che vive Terra di Lavoro.

Assemblea permanente NoMeeting 

Bookmark and Share