Perugia 18 aprile 2012 - 37 denunce per la mobilitazione del 30 novembre 2010 contro il ddl Gelmini.

Assemblea Pubblica all'Università

19 / 4 / 2012


Il 18-Aprile-2012 la questura di Perugia ha comunicato a 37 persone, tra cui studenti, ricercatori, insegnanti, docenti universitari, lavoratori e precari, un avviso di conclusione di indagini preliminari. 
I fatti si riferiscono alla grande manifestazione che si è svolta a Perugia (come nel resto delle città universitarie d'Italia), il 30-Novembre-2010, contro la riforma dell'università (L. 240/11), ovvero la cosiddetta legge Gelmini, che ha visto tra l'altro, schierati a favore della protesta, la maggior parte degli atenei italiani.
La manifestazione in questione ha visto coinvolte migliaia di persone a livello locale e centinaia di migliaia di persone a livello nazionale, secondo le medesime modalità.
Lascia senza dubbio qualche perplessità l'azione repressiva portata avanti su fatti di grande partecipazione pubblica, in un contesto di generale conflitto e di continuo attacco ai diritti civili e sociali, che nel caso in questione è inteso a creare i presupposti per la privatizzazione del sistema università.

Si invita tutta la città a partecipare all'Assemblea pubblica che si terrà giovedì 19-Aprile-2012, alle ore 17.00, presso l'Aula Magna Facoltà di Lettere e Filosofia (Palazzo Manzoni).

Bookmark and Share