Padova - Visita agli arrestati nella Casa Circondariale

Gianfranco Bettin, Consigliere Regionale del Veneto e Giuseppe Caccia, Consigliere Comunale di Venezia sono entrati questa mattina ad incontrare Max e Benjamin

10 / 7 / 2009

Questa mattina Gianfranco Bettin, Consigliere Regionale del Veneto e Giuseppe Caccia, Consigliere Comunale di Venezia sono entrati nel carcere di Padova per incontrare Max Gallob e Benjamin Bandean, arrestati nell'Inchiesta Rewind.

Li hanno trovati sereni ma molto indignati per la provocatorieta dell'inchiesta.

La visita è stata anche l'occasione per verificare ulteriormente la catastrofica situazione di sovraffollamento del carcere padovano così come di tutti i carceri veneti ed italiani. Una situazione dovuta alle logiche securitarie e alle politiche sulla sicurezza che stanno trasformando il carcere in un vero inferno.

All'uscita dal carcere hanno riaffermato l'impegno nella campagna per la liberazione degli arrestati.

Con Gianfranco Bettin abbiamo anche commentato la notizia di oggi relativa alla conferma dell'opzione nucleare in Italia. Una scelta scellerata che peraltro pare riguarderà proprio la Regione Veneto.

Con Giuseppe Caccia abbiamo commentato la fissazione della data del riesame, fissata per il 16 luglio a Torino, in merito agli arresti e anche la velina di silenzio che sta cercando di coprire le mobilitazioni per la libertà degli arrestati.

Bookmark and Share

Playlist