Padova - Terzo capitolo del mercatino indipendente del libro

6 / 9 / 2013

Un altro anno scolastico sta per iniziare e oggi 6 Settembre, come Coordinamento Studentesco, siamo scesi in piazza con il mercatino del libro, ormai da tre anni l’appuntamento fisso degli studenti padovani che vogliono risparmiare sull’acquisto dei libri di testo.
Come studenti del Coordinamento crediamo che la cultura, l’istruzione, il sapere debbano essere gratuiti e garantiti per tutte/i. In questi tempi di crisi molte famiglie non possono permettersi di spendere 300 o 400€ per ogni figlio per dargli la possibilità di studiare. Non è possibile che ogni anno le case editrici speculino sui testi scolastici stampando nuove edizioni più costose delle precedenti ma perfettamente identiche.
L’istruzione pubblica non deve essere un terreno su cui guadagnare e per questo come studenti abbiamo creato un’ alternativa autorganizzandoci in un mercatino indipendente dove tutti i  testi fossero venduti al 50% del prezzo originale.
Centinaia di studenti da tutte le scuole di Padova e provincia (Fermi, Curiel, Cornaro, Marchesi-Fusinato, Tito Livio, Galileo, Calvi, Modigliani, Rolando da Piazzola…) sono arrivati con gli zaini in spalla e voglia di sbarazzarsi dei vecchi testi per far posto a quelli nuovi.
Una bellissima giornata di sole in cui noi ragazzi abbiamo riempito la piazza  in una delle nostre ultime giornate di estate prima di ritornare tra i banchi di scuola.
Anche se ormai il mercatino è diventato quasi un abitudine che molti aspettano, noi speriamo che questo sia uno degli ultimi anni in cui lo organizziamo. Infatti vogliamo provare a  portare a Padova un progetto nato solo qualche anno fa in una scuola di Brindisi e che già un professore dello Scalcerle sta provando a portare avanti. Questo progetto risulta uno dei metodi più efficaci per combattere il problema del caro libri. Consiste nel creare una rete internet dove i docenti possano assemblare testi scolastici di ogni materia mediante documenti, appunti o file. In questo modo la scuola può stampare i propri libri di testo e venderli agli studenti a prezzi irrisori. Non solo, permette anche agli studenti di avere a disposizione dei libri quasi gratuiti e migliorare notevolmente il  livello di apprendimento mediante testi più specifici, più aggiornati, offrendo loro la possibilità di poter approfondire il loro sapere mediante il sito.
Invitiamo tutti a visitare il sito internet di Book In Progress e speriamo vivamente di riuscire a portare questa rivoluzione (già diventata famosa e premiata dalla Presidenza della Repubblica) anche all’interno delle scuole della nostra città.
Intanto, nel nostro piccolo, ma scrutando l’infinito orizzonte, vi invitiamo tutti al prossimo appuntamento del mercatino venerdì 13 Settembre alle 16.30 in Piazza dei Signori.

Coordinamento Studenti Medi Padova

Segui il Coordinamento Studenti Medi di Padova su Facebbok

Bookmark and Share

Padova - Terzo mercatino indipendente del libro

Padova - Mercatino indipendente del libro. Video