Padova - Le case occupate non si sgomberano!

Un centinaio di attivisti di Asc contro sfratti e sgomberi

11 / 7 / 2014

Continua in modo molto positivo la lotta e la campagna di Asc a Padova per il diritto alla casa e contro gli sfratti.

Questa mattina in un centinaio tra attivisti e famiglie che compongono l' Assemblea Sociale per la Casa si sono dati appuntamento in via delle Melette 3 per difendere una delle case occupate che proprio le lotte di questo anno e dello scorso anno hanno conquistato. Una casa Ater vuota come tante da anni e mai rimessa a posto, occupata da Prince e la sua famiglia dopo esser stati sfrattati dal vecchio appartamento in cui vivevano in affitto.

Questa mattina quindi la determinazione e la volontà di tutti a difendere una delle occupazioni abitative che vi sono nella città di Padova ha fatto si che non vi fosse nessuno sfratto, nessuno sgombero, e anzi è stata ottenuta una "proroga" al 23 Ottobre.

In questa ottica è importantissima la battaglia che a Padova come nel resto del Veneto si sta dando, a partire dalla Rete delle Assemblee Sociali per la Casa, per l' abolizioni dell' infame art. 5 del piano casa in cui viene negata in assenza di contratto la possibilità di avere gli allacciamenti per l' acqua, il gas e la corrente elettrica, sino ad arrivare alla residenza e la domanda per l' alloggio pubblico. 

Come nel resto d' Italia, è proprio a partire dalle case occupate che vogliamo ripartire più forte da Settembre, per partecipare insieme a tantissimi a questa campagna vitale, dove la lotta per l' abolizione dell' art. 5 ed in generale per il diritto all' abitazione sia un traine per tutte le lotte sociali che vi saranno e che hanno bisogno di trovar spazio in Italia.

Qui siamo, da qui non ce ne andiamo e da qui partiamo! 

Reddito e casa per tutti!

Asc Padova

Adl Cobas

Bookmark and Share