Padova- 10/12/13 Occupato l' Istituto Ruzza

Dopo l’ondata di occupazioni e proteste susseguitesi a Vicenza, Venezia e in altre città del Nord-Est, stamattina a Padova è stato occupato l’istituto E.U. Ruzza.

10 / 12 / 2013

Di seguito il comunicato del Coordinamento Studenti  Medi Padova:

 “Questa mattina gli studenti e le studentesse dell’istituto professionale E.U. Ruzza hanno dato il via all’occupazione della scuola, la prima nel comune di Padova. Avevano già tentato ieri mattina ma, venendo minacciati da preside e professori, non sono riusciti a portare avanti la protesta. 

Oggi gli studenti, riuniti davanti alla scuola, hanno deciso di ritentare l’occupazione, entrando a forza nell’edificio in cui era già presente la Digos da ben prima dell’apertura dei cancelli! Ancora una volta ribadiamo che è intollerabile la presenza delle forze dell’ordine all’interno della scuola pubblica, il cui intento è spaventare gli studenti  per evitare mobilitazioni, assemblee e proteste, come già successo  all’interno di varie scuole. 

Quattro studenti del Coordinamento Studenti Medi , presenti nella scuola poiché chiamati dagli stessi studenti dell’Istituto Ruzza per essere aiutati nella gestione della protesta, sono stati identificati dopo essere stati minacciati di essere  portati in questura. 

Durante la mattinata gli alunni si sono organizzati per capire come affrontare le giornate di occupazione e i problemi della loro scuola: classi troppo affollate, assenza di laboratori, la sezione staccata "Pendola" all'Arcella che cade a pezzi, l'abolizione della qualifica triennale, l'abolizione dai programmi delle materie storia dell'arte e storia del costume, caro-iscrizione (la retta è di 140 euro all'anno).   Speriamo che questo sia l’inizio di occupazioni e iniziative all’interno delle scuole padovane!”

Coordinamento Studenti Medi Padova

http://www.youtube.com/watch?v=3MWec0jKD8c

Bookmark and Share

Gallery